G.S. Sereto - Campionato ANSPI - Montegonzi

RISULTATI & COMMENTI Campionato 2018/19

20 - 04/03/2006

Levanella86-LV78 Sereto 2-3

Rimonta Sereto da 0-2 a 3-2 in soli 20 minuti

LEVANELLA: Carbonai, Romagnolo, Martinelli, Tata, Pandorato, Frasconi, Pellegrino And., Avendato, Faraci V., Pellegrino Ang., Marciano. A disp: Finocchi, Tarchi, Ghini, Faraci N., Bastari, Dahou, Dayan, Douadi. All: Chiassi Sergio.

G.S.SERETO: Di Nino 6, Patti 7, Chini 6, Sciarradi G. 6,5, Cuccuini 6,5, Sestini 6, Melani S. 5 (55’ Pianigiani 6), Palazzi 6, Malaj 6,5, Sciarradi M. 6,5, Mancini 5,5(46’Lovari 6). All: Melani David 7

ARBITRO: Sig.Gagliardi 6,5

RETI: 29’, 58’ Pellegrino Ang. (LEV), 62’ Patti, 64’ Malaj, 75’ Sciarradi M.

Il Sereto continua la propria striscia di risultati positivi, ma quanta fatica. Infatti, in una giornata dal sapore primaverile, gli arancio neri vanno sotto di due reti e solo negli ultimi venti minuti riescono a rimontare e portar via da questo insidioso terreno i tre punti. Mister Melani schiera i suoi con Di Nino in porta, Sciarradi G. libero e la coppia Chini-Patti in marcatura. Centrocampo con Sestini a sinistra, Palazzi e Cuccuini centrali e Mancini a destra. Dietro alle due punte Malaj e Melani S. il capitano Sciarradi M.. La gara inizia con leggero ritardo, ma viste le emozioni che ci ha poi regalato il match, il tutto passa inosservato. Nelle prime fasi di gioco il Sereto prova a prendere in mano la gara, ma di conclusioni pericolose verso i portieri non se ne vedono. Al 15’ sono però i locali a sfiorare il pari con Pandorato, che di testa da azione d’angolo lambisce la traversa. Al 20’ Sciarradi M. prova direttamente su calcio di punizione, ma Carbonai è attento. Gli ospiti continuano a pressare, ma proprio nel momento migliore subiscono il goal. Infatti Tata scodella palla al centro. La difesa arancio-nera si ferma aspettando il fischio a sanzionare il fuorigioco. L’arbitro Gagliardi è di opinione diversa e Faraci si invola solitario verso Di Nino. L’unico che segue l’azione è il compagno Pellegrino Ang. che, servito a pochi passi dalla porta, non sbaglia. Il Sereto accusa il colpo e nei minuti seguenti rischia di subire la seconda rete, ma la difesa in qualche modo e con mischie infinite, tampona gli attacchi avversari. Nell’unico minuto di recupero concesso il Sereto riesce a segnare con Malaj di testa, ma la rete non viene convalidata per fallo dello stesso attaccante. Nella ripresa il Sereto riesce a reagire e nei primi minuti guadagna una serie di calci d’angolo e di punizione, ma la rete non vuole arrivare. Il Levanella con rapidi contropiedi impensierisce varie volte Di Nino che però si fa sempre trovare presente. Niente può però al 58’ quando Pellegrino Ang. scambia a centrocampo con Faraci e, dribblati due avversari, si trova campo aperto verso la porta. Arrivato a tu per tu con Di Nino riesce a segnare facilmente la sua doppietta. Il Levanella da qui in poi si sente la gara in tasca e arretra troppo il proprio baricentro. I due allenatori effettuano una girandola di sostituzioni e mentre quelle di Mister Cellai servono solo a far rifiatare i propri uomini, quelle di Mister Melani sono veramente indovinate per ribaltare la gara. Infatti al 62’ gli arancio-neri accorciano le distanze. Dopo una corta respinta della difesa locale da azione d’angolo, Patti si improvvisa goleador e da fuori area scaglia il tiro che finisce la sua corsa nell’angolo sinistro della porta difesa dall’incolpevole Carbonai. Per il Levanella è una mazzata micidiale e ancor di più lo è al 64’ quando Malaj, dopo una mischia in area, recupera palla e supera Carbonai con uno splendido pallonetto. Il Sereto adesso crede nella rimonta completa e continua a pressare gli avversari ormai abbattuti dal fulmineo uno-due. La porta di Di Nino trema solo al 72’ quando Faraci sfiora la traversa da fuori area. E al 75’ arriva il gol del definitivo 3-2. Malaj gestisce palla sulla sinistra e fatto fuori un avversario crossa in area per Sciarradi M. che di testa non sbaglia il tap-in. Gli ultimi minuti, compresi i sette di recupero concessi da Gagliardi, regalano solo due tiri in porta di Lovari e Sestini ben neutralizzati da Carbonai. Al triplice fischio esplode la gioia arancio-nera per una vittoria voluta e meritata dai ragazzi di Mister Melani. Il Levanella ha giocato bene nel primo tempo e sino a metà ripresa, aiutato anche da un Sereto poco brillante. L’unico rammarico per i grigio-neri è di essersi sentiti la vittoria in tasca troppo presto. Per quanto riguarda il Sereto non è facile dare un giudizio uniforme perché ha alternato una prestazione da applausi a un primo tempo inguardabile. Negli ultimi minuti, quando contava esserci e reagire, loro lo hanno fatto dimostrando un grande attaccamento alla maglia a cui si è aggiunta la voglia di vincere. Domenica prossima arriva l’Atletico Terranuova. L’importante è continuare la striscia di vittorie, ma una prestazione a riscattare la giornata di oggi sarebbe ugualmente ben gradita. Avanti Sereto.  


LE PAGELLE

Num Nome,Commento Voto Goal
1 Di Nino Dante
6  
2 Patti Francesco
7
3 Chini Alessio
6  
4 Sciarradi Gianni
6,5  
5 Cuccuini Francesco
6,5  
6 Sestini Massimiliano
6  
7 Melani Sergio
5  
8 Palazzi Andrea
6  
9 Malaj Altin
6,5
10 Sciarradi Maurizio
6,5
11 Mancini Leonardo
5,5  
13 Pianigiani Alberto
6  
14 Lovari Daniele
6  

20a Giornata - 20a Giornata

G.S.Sereto

Levanella
Indietro
 
Alias2k | realizzazione siti web, grafica, web design, internet, intranet, extranet, visual design