G.S. Sereto - Campionato ANSPI - Montegonzi

RISULTATI & COMMENTI Campionato 2018/19

1° - 03/10/2009

Atlet.Terranuova-LV78 Sereto 0-2

Parte forte il Sereto che fa suoi i primi 3 punti.
ATL.TERRANUOVA: Gori, Cannoni, Stoppielli, Frasi, Botteghi, Bernardoni, Bertozzi, Benedetti, Sina, Malvisi, Chienni. Entrati: Cilibrizzi, Altieri. All: Cannoni Stefano.

SERETO: Romei, Balò, Chini, Sciarradi G., Marino, Pianigiani (50’ Righi), Gavazzi (59’ Melani), Palazzi (77’ Sacconi), Saracini G. (73’ Mancini), Lovari, Bartoli (76’ Zamboni). All: Melani David 6,5

ARBITRO: Sig. Lancellotti 6,5

RETI: 29’ Saracini G., 76’ Melani

Parte subito con il piede giusto il Sereto che nella prima giornata era ospite di un Atl.Terranuova leggermente rinforzato rispetto agli ultimi anni. Mister Melani schiera titolari tre dei cinque nuovi acquisti, infatti, Romei va a difesa dei pali, Marino prende la fascia sinistra e Gavazzi agisce dietro le punte. Sacconi e Zamboni invece si accomodano in panchina facendo entrambi il loro esordio solo nei minuti finali. Inizia la gara e subito si alza il polverone da un campo arido e duro che rende difficili fraseggi e giocate. Prevale quindi la classica “pallonata” e questo agevola i locali. Ma è comunque il Sereto a farsi vedere in avanti e la prima vera occasione è di Sciarradi G. che ben imbeccato da Lovari manda di testa a lato. Poi l’Atl.Terranuova ha una buona occasione. Bertozzi su punizione costringe Romei all’intervento; il portiere però non trattiene e sulla respinta a dir poco fortunosa la palla carambola di poco a lato. Saracini G. e Bartoli in avanti cercano lo scambio più volte, ma l’attenta difesa locale respinge sempre senza grossi patemi. Si giunge così al 29’, quando il Sereto conquista un corner. Battuta sul primo palo di Bartoli e incornata di Saracini G., che gira bene dalla parte opposta, dove Gori non può arrivare. Un minuto dopo Bartoli ben lanciato si presenta a tu per tu con Gori ma il portiere stavolta devia in angolo. La prima frazione si conclude senza altra occasione degna di nota. Ad inizio ripresa è il Sereto a provare a chiudere i conti, ma le due punte sembrano ancora con le polveri bagnate. Bartoli non trova mai lo spunto adatto per la sua progressione, Saracini G. non sembra al meglio. Gavazzi non sembra ancora inserito bene negli schemi e così la pressione si affievolisce e l’Atl.Terranuova comincia a credere di poter riconquistare un risultato positivo. E al 61’ è clamorosa l’occasione con Cilibrizzi che da un metro dal palo manda a lato uno spiovente del solito Bertozzi. Gavazzi lascia posto a un Melani riadattato in avanti e la prima palla è per Saracini che dribbla anche il portiere ma poi calcia a lato. Poi tocca a Sciarradi G. calciare alto su corner di Lovari. Il colpo del ko tarda ad arrivare e prima Bertozzi, poi Benedetti e infine Chienni provano la conclusione. Tutte però terminano abbondantemente a lato. Così il Sereto in contropiede chiude i giochi al 76’. Melani lancia Zamboni che dopo essersi decentrato mette in mezzo. Stoppielli interviene in qualche maniera servendo però un’occasione d’oro a Melani che piazza all’angolino con Gori battuto senza colpe. Gli ultimi minuti vedono gli uomini del Sereto che gestiscono bene la palla facendo scorrere l’intero recupero concesso dall’arbitro Lancellotti, cui è più che buona la prova.
Questo Atl.Terranuova ci è piaciuto e come la scorsa annata potrà fare risultati importanti soprattutto tra le mura amiche dove si riesce a difendere un po’ meglio. Sulle righe il solito Bertozzi, ragazzo con buone qualità sempre al centro dell’azione.
Per il Sereto un buon punto di partenza anche se il gioco non si è visto come ci si attendeva. Bene l’intero reparto difensivo. Palazzi a centrocampo ha svolto un grande lavoro candidandosi come punto fondamentale dell’intera struttura. E’ mancato qualcosa davanti dove, come già detto, Gavazzi non è mai entrato nel vivo di gioco e le punte, seppur non demeritando, non hanno inciso. Adesso l’esordio in casa contro un S.leolino che le voci dicono essere in grande forma e ulteriormente rinforzato dopo la buona annata passata. Sarà un bel match da vivere. Intanto chi ben comincia… Alè Ragazzi Alè…

LE PAGELLE

Num Nome,Commento Voto Goal
1 Romei Daniele
Esordio in squadra. Parte con un'incertezza che per poco non condiziona la gara. Poi recupera sicurezza anche se mai impegnato seriamente. INTEGRATO.
6  
2 Balò Michele
Dietro concede poco ai comunque sterili avanti locali. Quando prova qualche sortita non ne indovina mezza venendo ricacciato da compagni e mister in buca. RIMBROTTATO.
6  
3 Contri Gianni
Buona la prestazione dello stopper. Chiude bene tutti i varchi contribuendo a mantenere la porta imbattuta. SERRATURA.
6,5  
4 Sciarradi Gianni
Il solito libero non sbaglia palla respingendo gli attacchi al mittente. Si propone in avanti fallendo però due occasioni una delle quali ghiottissima. SPRECONE.
6,5  
5 Marino Davide
Il migliore in campo. Sulla fascia sinistra anche quel poco d'erba viene bruciata dal nuovo acquisto. Gli manca solo lo spunto in avanti, ma per adesso va bene così. PENDOLINO.
7  
6 Pianigiani Alberto
Non sfigura nel polverone. Infatti riesce bene a coprire e a farsi vedere anche in avanti. Non fa nulla di straordinario, ma risponde presente alla chiamata. SOLDATINO.
6  
7 Gavazzi Andrea
Ancora non al top della forma cerca la posizione più consona alle sue caratteristiche. Mezzapunta, centrocampista, punta. Non è questo il giocatore che il presidente ha comprato a peso d'oro. PISOLO.
6  
8 Palazzi Andrea
Ottima prova del centrale. Parte nel migliore dei modi la sua stagione gestendo bene i tempi in un campo infame. Copre e riparte come il mister vuole. GENEROSO.
6,5  
9 Saracini Giacomo
La caviglia lo tiene in apprensione e nei primi minuti sembra soffrirne. Poi sale di ritmo ma non trova mai il giusto guizzo. Fino al 29' quando sblocca il risultato. Fallisce il raddoppio nella ripresa, esce stanco e stremato. GOLEADOR.
6,5
10 Lovari Daniele
Il signore di centrocampo prende le chiavi del gioco. Fa ripartire la squadra in maniera eccezionale. Dai calci piazzati non graffia come vorrebbe, ma la stoccata è l'unica cosa a mancargli. COMPLETO.
6,5  
11 Bartoli Filippo
Il campo non lo aiuta, la difesa ermetica avversaria neanche. Quando potrebbe raddoppiare si fa neutralizzare dal portiere nell'unica vera occasione. Possiamo dire che oggi s'è preso una pausa. VACANZIERE
6  
13 Righi Lorenzo
Entra a metà partita per uno stanco Pianigiani. Si mette li in posizione e fa il suo lavoro, quello che il mister gli chiede e quello di cui la squadra ha bisogno. COMPITINO.
6  
14 Mancini Leonardo
In campo nella fase finale contribuisce agli ultimi assalti che portano al raddoppio. Sicuramente importante per il proseguo di campionato. JOLLY.
6  
15 Zamboni Davide
Si rivede in campo dopo un paio d'anni di inattività. Per lui solo gli ultimi scampoli di gara. Tornerà utile in futuro. RISCOPERTA.
6  
16 Sacconi Federico
In campo solo gli ultimi minuti, per prendere parte alla festa e per integrarsi di un gruppo di cui può diventare fondamentale. NEW ENTRY.
6  
17 Melani Sergio
Riparte da dove aveva lasciato. Chiuse l'anno con goal a Montalto ed entrando dalla panchina chiude i conti con un goal da opportunista. Chissà se tornerà tra i pali??? SATISFACTION.
6,5

1a Giornata - 1a Giornata

Atl.Terranuova

L'Arbitro Lancellotti

Melani autore del raddoppio

Sina, giocatore locale
Indietro
 
Alias2k | realizzazione siti web, grafica, web design, internet, intranet, extranet, visual design