G.S. Sereto - Campionato ANSPI - Montegonzi

RISULTATI & COMMENTI Campionato 2018/19

22° - 13/03/2010

LV78 Sereto-Malva 5-1

Con una cinquina il Sereto conquista un'altra vittoria.
G.S.SERETO: Romei, Chini, Contri, Sciarradi, Sacconi, Setti (41’ Palazzi), Balò, Valentini, Melani (75’ Pianigiani), Lovari, Bartoli. All: Melani David 7

MALVA: Setti Iv., Setti Il., Palazzini, Nemes, Calogero, Forzini, Menicucci, Lo Piccolo, Nocentini, Tiezzi, Giunta. A disp: Chiosi, Marzio, Nannucci. All: Pallari Fabio

ARBITRO: Sig. Lamberti 6

RETI: 6’ Melani, 13’ Tiezzi (M), 19’ Balò, 31’ Bartoli, 66’ Melani, 79’ Sciarradi.

Il Sereto vince ancora e riscatta in pieno il mezzo passo falso dell’andata. Si doveva giocare a Sereto, ma la neve dice ancora no, e allora per evitare un nuovo rinvio gli arancio-neri si spostano in quel di Vacchereccia favorendo gli ospiti abituati a campi più piccoli. Sereto ancora molto rimaneggiato e con gli uomini quasi contati. Ma Mister Melani stravolge ancora la formazione inserendo Chini in marcatura e Sacconi in fascia. Anche il Malva si presenta rimaneggiato e in più perde all’ultimo Simoni per motivi burocratici. Il campo è almeno presentabile dopo le piogge e si gioca. Già nei primi minuti i locali cercano di fare la gara e al 6’ è già vantaggio. Palla lunga di Lovari, il libero Nemes salta ma spizzica soltanto lanciando Melani verso il portiere. La punta si attarda alla conclusione, ma poi opta per un pallonetto delizioso che finisce in fondo al sacco. Continuano a spingere gli arancio-neri e solo con qualche giocata personale il Malva esce dalla propria metà campo. Ma ci vuole un ingenuità di Contri per riaprire il match. Da un fallo latelare il difensore cede malamente palla a Tiezzi che in bello stile e al volo manda la palla in rete dai 25 metri con Romei sorpreso. La grinta e la voglia di fare però rimettono in carreggiata il Sereto che al 19’ trova il nuovo vantaggio. Anche stavolta è Lovari a inspirare. Balò riceve in fascia destra, mette a terra e lascia partire un fendente che piega le mani a Setti Iv. non esente da colpe. La difesa del Sereto non è in gran giornata e seppur Romei non debba mai intervenire, i tifosi non possono godere di una giornata tranquilla. In avanti, grazie anche agli errori della difesa del Malva improvvisata causa molte defezioni, è un Sereto bello da vedersi e concreto. Al 31’ Bartoli chiude definitivamente la prima frazione di gioco anch’egli ricevendo un bel lancio di Lovari e chiudendo l’azione con un altro pallonetto stavolta su Setti Iv. incolpevole. La prima frazione si chiude con un meritato 3-1, con due goal di vantaggio come all’andata. In quel caso nella ripresa il Malva uscì con un perentorio uno-due e portò a casa un pareggio. Anche oggi al rientro in campo il Sereto si piega sulle gambe per rifiatare e gli ospiti si gettano in avanti. Così al 53’ Lo Piccolo conquista una punizione dai 20 metri. Il tiro che ne deriva diventa insidioso per Romei che respinge. Tiezzi prova il tap-in, ma è abile Romei a tuffarsi e deviare. L’arbitro però vede una scorrettezza del portiere e concede il rigore. Dagli undici metri Lo Piccolo calcia un rigore centrale e fiacco, che comunque esalta i riflessi di Romei che quasi proteso in tuffo recupera la posizione e devia in angolo. Il rigore sbagliato è la mazzata per il Malva che da lì in poi cala il ritmo. E il Sereto ne approfitta. Il quarto goal arriva così al 66’ quando Bartoli su punizione colpisce il palo, ma Melani è lesto a ribadire in rete. La gara a quel punto scorre via fino agli ultimi minuti con grandi praterie per gli uomini di Mister Melani che a turno si involano verso la porta avversaria. A realizzare la rete del definitivo 5-1 è Sciarradi che sfrutta un bel recupero di Palazzi, e davanti a Setti Iv. toglie la ragnatela all’incrocio dei pali. Poi triplice fischio del direttore di gara Lamberti, sufficiente la direzione, anche se forse eccede con qualche cartellino di troppo in una partita molto tranquilla e pulita da entrambe le parti.
Malva che deve risorgere dalle ultime posizioni per cercare almeno di finire in maniera dignitosa il campionato e di giocarsi la Coppa con ambizioni. Oggi gara non valutabile viste le tante defezioni.
Sereto che esce con un punteggio rotondo e con una classifica confortante dopo l’inizio del girone di ritorno. Nella gara odierna pieno merito a tutti gli uomini scesi in campo. Parola di elogio per Balò, davvero rigenerato nelle ultime apparizioni e di Valentini recuperato in pieno dopo l’infortunio. Adesso c’è da mantenere il piazzamento nel play-off, ma la prossima giornata non è delle migliori. Va in scena il derby contro la corazzata Lokomotive che sta dominando il campionato. Uscire con dei punti non sarà facile, ma provarci è d’obbligo. Alè Ragazzi Alè…

LE PAGELLE

Num Nome,Commento Voto Goal
1 Romei Daniele
Al primo vero tiro in porta deve arrendersi senza colpe. Poi un paio di buoni intervneti fino a quando per rimediare una parata in due tempi provoca il rigore. Lo Piccolo non lo tira bene, ma lui ha il merito di respingerlo e salvare i suoi. PROVVIDENZA.
6,5  
2 Chini Alessio
Esordio da titolare nella stagione in corso. All'inizio un pò in difficoltà, poi pian piano si riprende, ma come il resto della difesa traballa troppo in una giornata che poteva essere molto più tranquilla. CALAMITA'.
6  
3 Contri Gianni
Dopo un periodo eccellente, eccolo quasi affondare in una giornata che l'intero reparto vive con troppa disattenzione. Dopo un buon recupero regala la palla del pareggio agli ospiti. Poi troppa confusione per sembra vero. SPAESATO.
6  
4 Sciarradi Gianni
L'unico del pacchetto arretrato a offrire la solita garanzia, chiusure in tempo e, quando serve, la classica pallonata alla viva il parroco. Nel recupero mette la ciliegina con una pregevole realizzazione. SALVAGENTE.
7
5 Sacconi Federico
Spostato a centrocampo subisce una brutta involuzione. Infatti dopo averlo ben visto nelle vesti di marcatore, oggi non appare tempestivo come le ultime uscite. Guadagna a stento la sufficienza grazie alla prova corale della squadra. RIVEDIBILE.
6  
6 Setti Tommaso
Un solo tempo in campo, tanto basta per recuperare un bel pò di palloni di testa. Qualche buon recupero confermandosi ottima pedina per un centrocampo a corto di ossigeno. ARIA NUOVA.
6,5  
7 Balò Michele
Davvero un bel periodo quello che attraversa l'esterno destro. Infatti ormai riadattato in quella posizione fa vedere di aver buone doti e nella partita in cui sembra più spento di sempre, trova un goal pesantissimo, il primo stagionale. GOAL DA TRE PUNTI
7
8 Valentini Stefano
Finalmente si sta riprendendo il centrocampo arancio-nero. Fraseggi con le punte, recuperi e impostazione dell'azione. Quello che ultimamente mancava alla squadra. Deve solo limitarsi nel tener troppo palla, ma sembra causa persa. REGISTA.
7  
9 Melani Sergio
Apre la gara con un preciso pallonetto che si insacca in rete. Nella ripresa alla prima vera occasione ribatte in rete la respinta del palo. Stremato e ancora claudicante decide che può bastare così. RE MIDA.
7
10 Lovari Daniele
Ha perso il passo direbbero. Infatti ultimamente non è più il metronomo di un tempo. Forse fuori forma o forse stanco dopo aver tirato il carro per un pò di tempo, oggi sforna tre assist al bacio, poi poco altro. FRENO A MANO TIRATO.
6,5  
11 Bartoli Filippo
Dopo gli exploit delle ultime gare cala un pò il ritmo riuscendo comunque a mettere dentro un bel lancio di Lovari, superando Setti con un pallonetto. Nella ripresa frena cercando di mantenere le forze per i prossimi impegni. SELF-CONTROL.
6,5
13 Palazzi Andrea
In campo nella ripresa porta energia nel mezzo al campo dove c'è da correre e far legna. Trotterella come al suo solito e da il via all'azione del 5-1. MANOVALE.
6,5  
14 Pianigiani Alberto
Il mister lo butta dentro a conti fatti per partecipare alla vittoria. Fa comunque in tempo a godersi il quinto goal dal campo e prendersi qualche rimbrotto. TUTTO & SUBITO.
6  

22a Giornata - 22a Giornata

G.S.Sereto

Malva
indietro
 
Alias2k | realizzazione siti web, grafica, web design, internet, intranet, extranet, visual design