G.S. Sereto - Campionato ANSPI - Montegonzi

RISULTATI & COMMENTI Campionato 2018/19

3° - 23/10/2010

Lokomotive-LV78 Sereto 1-0

Un Sereto rimaneggiato impaurisce i campioni in carica.
LOKOMOTIVE: Morandini, Parti, Diazzi, Mustich, Tartaglia, Sanni, Cavucci, Randighieri G.Marco, Mealli, Grazzini, Marziali. Entrati: Casini, Morrillo, Stanzione G.. A disp: Rosseti, Carraesi, Randighieri G.Maria. All: Beccastrini Alessandro.

SERETO: Romei D., Balò, Contri (67’ Ruscelli), Sciarradi G., Chellini (50’ Mastrangelo), Guiderdoni, Melani, Righi, Romei G., Sciarradi M. (18’ Marson), Malvisi. A disp: Setti, Lovari. All: Melani David 6,5

RETE: 26’ Marziali

ARBITRO: Sig.Eccelsi 6

Il Sereto esce sconfitto dal derby contro il Lokomotive, ma con la testa alta. Infatti viste le defezioni e visto il potenziale avversario aver scommesso prima della partita su una gara così equilibrata sino all’ultimo minuto era un azzardo. E come sempre fatale per il Sereto gli ultimi minuti in questo derby che sembra proprio destinato a non vederlo mai gioire. Locali come detto in formazione tipo con la sola assenza di Picchioni, ma ben rimpiazzato da Tartaglia. Sereto invece più in difficoltà senza Lovari, ancora in panchina vicino al rientro, Saracini M., Valentini, Coppi e con Mastrangelo in campo solo l’ultima parte. E se poi anche Sciarradi M., dopo pochi minuti, alza bandiera bianca, per il Sereto è notte fonda. Mister Melani non si perde d’animo e reinventa ruoli, stravolgendo la formazione e i suoi tengono botta. Infatti se nei primi minuti i locali si avvicinano alla porta di Romei, senza però impensierirlo, poi ecco che crescono gli ospiti che sfiorano il goal con Sciarradi G.. Dopo l’infortunio del numero 10 ospite entra in campo il neo acquisto Marson che subito si mette in mostra per velocità e possesso palla. La gara non vive di grosse emozioni, ma al primo tentativo ecco il vantaggio. Cross di Mustich dalla sinistra e invenzione di Marziali che in rovesciata colpisce bene la palla e infila un attonito Romei. Un bel goal cercato, ma anche trovato, che non toglie i meriti a Marziali, sempre più uomo decisivo di questo match e di inizio campionato. La partita non vive di particolari emozioni e il nutrito pubblico si deve accontentare del goal e di poco altro per l’intero primo tempo. Nella ripresa esce dagli spogliatoi un Sereto più vivo e consapevole che ormai non c’è più nulla da perdere e si riversa in avanti soprattutto con Marson che con le sue progressioni mette in difficoltà la retroguardia locale. Al 49’ occasione per la stessa punta lanciata da Melani che da posizione defilata calcia a lato. Il Lokomotive regge bene in difesa, ma in avanti non punge come il solito e il portiere Romei deve solo fare ordinaria amministrazione, nelle uscite alte e nei tanti traversoni dei due cursori esterni che non trovano mai la deviazione vincente. Si entra nell’ultima parte di gara quando Malvisi si gira a centrocampo e lancia Marson che parte sul filo del fuorigioco e si invola a rete. Purtroppo lo tradisce l’ultimo tocco infatti la palla sorvola la traversa e finisce alta. Ma l’ultima occasione è ancora di marca ospite proprio sul finire. Marson sulla fascia sinistra trova il giusto spazio per andare sul fondo e mettere nel mezzo. Zampata di Melani che trova la deviazione quasi impercettibile ma decisiva di Morandini che devia la sfera sul palo e finisce fuori. E’ l’ultima emozione prima del fischio che sancisce la vittoria al Lokomotive. Buona la direzione di gara senza defezioni in una partita comunque corretta.
Lokomotive che vince la terza gara e rimane in vetta al campionato. Nonostante una prestazione non eccelsa e a conti fatti un unico tiro in porta arrivano i tre punti e questo è un buon segno. La difesa concede qualcosa, ma non troppo e poi nell’arco della gara, prima o poi, arriva la giocata di Marziali che decide il match. Tra i migliori sicuramente Morandini per la parata che ha messo in cassaforte il primato. Il segnale che anche questo anno il Lokomotive c’è.
Sereto che come l’auspicio esce a testa alta soprattutto per come si è presentato e per come sono andate le cose. Il punto alla fine poteva anche arrivare e sarebbe stato comunque meritato. Tutti gli uomini del gruppo da elogiare perché anche fuori posizione e con qualche acciacco hanno dato il massimo contributo. Adesso si riparte dopo queste due trasferte impossibili. Arriva il Malva a Sereto sperando che ritorni anche la vittoria che ci rilancerebbe in alto. Alè Ragazzi Alè…

LE PAGELLE

Num Nome,Commento Voto Goal
1 Romei Daniele
Non compie interventi decisivi visto che l'unico tiro diretto in porta lo trafigge senza colpe, anche se la rovesciata lo lascia immobile. Poi sicurezza nei cross e nelle palle alte. Questo è quello che gli vieni chiesto. AITANTE.
6,5  
2 Balò Michele
Marcatura impeccabile e ottimi recuperi. Prova anche a impostare e nel finale si fa vedere anche in avanti per l'arrembaggio. Prova da incorniciare in un derby importante. IMPECCABILE.
7  
3 Contri Gianni
Macchia la prova più che positiva perdendo l'unica volta Marziali, in cui l'attaccante ha anche molti meriti inventando il goal decisivo. Poi esce sempre vincitore. Nel finale infortunio alla spalla da valutare. SFORTUNATO.
6,5  
4 Sciarradi Gianni
Da gran capitano mette il cappello e guida la truppa verso la missione impossibile. Che per poco non arriva. Lui mette il massimo come sempre correndo dal primo all'ultimo su tutti i palloni. INESAURIBILE.
7  
5 Chellini Simone
Alla prima da titolare dimostra di volersi conquistare un posto da titolare. Lo tradisce forse un pò di emozione ed inesperienza. Sbaglia qualche cross di troppo, ma mette l'impegno che stasera occorreva. DEBUTTANTE.
6,5  
6 Guiderdoni Marco
Veterano della squadra rispolverato per l'occasione versione libero. Non sbaglia una palla. La gioca quando c'è l'opportunità, spazza, e non di punta come altri, quando c'è da spazzare. Unico in tutto e per tutto. FONDAMENTALE.
7  
7 Melani Sergio
Parte in avanti e pian piano arretra per le esigenze fino a marcatore di difesa. Prova di sacrificio che meritava qualche voto in più se all'ultimo minuto avesse realizzato il goal del pareggio. Putroppo gira così. SACRIFICIO.
7  
8 Righi Lorenzo
Con il solito lavoro oscuro non smette un secondo di rincorrerre chi passi dalle sue parti. Recupera un infinità di palloni che spesso serve bene sui piedi dei compagni. Ottimo e utile in ogni occasione. GREGARIO.
7  
9 Romei Gabriele
Con un pò più di responsabilità li nel mezzo del campo perde lucidità e si trova in difficoltà nel marcare il diretto avversario. Ma aiutato dai compagni riprende la giusta posizione e conclude nei migliori dei modi la partita. DUTTILE.
6,5  
10 Sciarradi Maurizio
E' l'uomo di spicco, quello dai cui piedi deve nascere l'azione avanzata. Parte bene, ma purtroppo dopo pochi minuti deve di nuovo alzare bandiera bianca. Un nuovo infortunio che speriamo non condizioni il campionato. APPIEDATO.
6,5  
11 Malvisi Mirco
Trova difficoltà sempre ben chiuso da uno o più difensori. Però il piedi è caldo e quando si gira serve bene Marson lanciandolo a rete. Ottimo come rifinitore, come punta da goal ancora da rivedere. MIGLIORABILE.
6,5  
13 Marson Nico
Debutto in corsa dopo l'infortunio di Sciarradi. Fa ottimi numeri e mette subito in mostra le sue doti di palleggio e velocità. Peccato che non è freddo sotto porta nelle due occasioni decisive, bene come assist-man. Sicuramente un buon acquisto. ASSUNTO.
7  
14 Mastrangelo Agostino
Entra nella seconda metà di gara, arrivato con ritardo, e subito fa vedere che, se in campo dal primo minuto, poteva anche cambiare le sorti. Su quella fascia si comincia a giocarci di più e creare pericoli. ATTREZZATO.
6,5  
15 Ruscelli Luca
Buttato nella mischia nel finale per cercare un incredibile assalto contribuisce facendo salire la squadra. Si comincia a vedere qualcosa visto che ancora non ha avuto neanche troppe occasioni. Risulterà utile alla causa arancionera. LANCIATO.
6,5  

3a Giornata - 3a Giornata

G.S.Sereto

Lokomotive
Indietro
 
Alias2k | realizzazione siti web, grafica, web design, internet, intranet, extranet, visual design