G.S. Sereto - Campionato ANSPI - Montegonzi

RISULTATI & COMMENTI Campionato 2018/19

15° - 18/02/2012

Malva-LV78 Sereto 0-1

Sereto volenteroso, arriva una vittoria meritata.
MALVA: Bandinelli, Baroni, Carciaghi, Cristofano (41’ Zairoli), Martinelli, Gueye, Nocentini (73’ Benslyman), Nannucci, Romolini, Marchetti (66’ Cuzzoni), Bigazzi. A disp: Cerretani. All: Tognaccini Patrizio.

G.S.SERETO: Caselli, Righi, Ruscelli, Calosci, Mastrangelo, Romei, Balò, Melani, Malvisi, Sciarradi M., Fazzuoli. All: Sciarradi Maurizio 6,5

ARBITRO: Sig. Lancellotti 5,5

RETE: 56’ Melani.

Dopo una serie di risultati negativi finalmente il Sereto torna alla vittoria, soffrendo un po’ per le troppe occasioni sprecate sotto porta. Ospiti che si presentano con il minimo di giocatori per entrare in campo, senza nemmeno un cambio e con le molte assenze, soprattutto in difesa, sono costretti a modificare la formazione e a posizionare Romei G. nel nuovo ruolo di marcatore affiancato a Righi, anche lui adattato. Debutta Mastrangelo al rientro da impegni personali. Locali che, nonostante qualche assenza, hanno abbastanza riserve per inserire forze fresche durante la gara. Subito nei primi minuti è il Sereto che si spinge in avanti e si rende pericoloso soprattutto con i due esterni Mastrangelo, e Fazzuoli. Ospiti che ci provano sia sui calci piazzati che con i tiri da fuori, ma non trovano la porta. Per vedere i locali in avanti si deve aspettare il 20’ minuto, quando su una punizione Nannucci calcia verso la porta e Calosci devia, prima che Caselli blocchi sicuro. Dopo questa occasione però il Sereto vuole trovare il goal e si affida anche ai lanci lunghi di Sciarradi M. ma l’opportunità per rendersi pericoloso la trova soprattutto sui calci piazzati, ma per ben due volte Malvisi non riesce a trovare il goal, anche grazie alla buona prestazione di Gueye che in difesa respinge molte volte. Sul finale del primo tempo Sciarradi M. calcia un’ottima punizione sul secondo palo, Melani si fa trovare puntuale all’appuntamento ma il suo tiro finisce sul palo, dopo essere stato deviato dal portiere in uscita. Nella mischia seguente i difensori si rifugiano in angolo. Nella ripresa il Sereto si rende ancora pericoloso sui calci piazzati e al 45’ Sciarradi M. crossa in mezzo, Malvisi devia leggermente con la mano e Fazzuoli ribadisce in rete, ma giustamente l’arbitro annulla e estrae il cartellino giallo per la punta arancio-nera. Il Malva che prova a spingersi in avanti con Gueye che scambia con Bigazzi ma il suo è un tiro-cross dove nessuno può arrivare. Su una punizione per i locali Balò prima e Calosci dopo riescono a liberare. Al 56’ però cambia la partita: Mastrangelo recupera palla e crossa in mezzo, Malvisi svirgola e la palla finisce fra i piedi di Melani che con un tiro lento ma ravvicinato trova la rete del vantaggio. Sciarradi M. prova a colpire ancora su calcio di punizione ma la mira non è delle migliori. Si entra nel finale di gara dove il Malva prova a raggiungere il pareggio, ma sale in cattedra un ottimo Ruscelli, anch’esso adattato in versione centrocampista che salva in un paio di occasioni i suoi da pericolose ripartente locali. Per il portiere Caselli solo normale amministrazione su punizioni avversarie e ultime azioni degne di nota di marca ancora arancio-nera con Malvisi e Melani che provano senza fortuna a trovare il raddoppio. Si chiude con l’1-0 al triplice fischio del sig. Lancellotti, leggermente sotto la sufficienza visto che in una partita facile e senza azioni dubbie, ha dato adito ugualmente a polemiche. Malva che esce sconfitto e dovrà anche scontare la penalità per aver raggiungo la prima quota off limits in coppa disciplina. Il migliore Gueye che in ogni zona di campo ha fatto valere il proprio fisico per i colpi di testa e per salvare il salvabile. Sereto che torna a vincere e a rimettersi in scia delle altre squadre. Risultato strimizzito come appunto il numero di persone a cui è adesso ridotto. Troppe assenze, troppi ruoli adattate e quel che ne esce è comunque da apprezzare. Si riparte la prossima giornata ancora in trasferta in quel del Pestello Verde contro MCL Montevarchi. Un altro risultato positivo alzerebbe il morale di una squadra incappata in un anno difficile. Alè Ragazzi Alè.

LE PAGELLE

Num Nome,Commento Voto Goal
1 Caselli Andrea
Nei primi minuti non viene mai chiamato in causa. Per trovarsi la palla dalle sue parti deve aspettare la metà del primo tempo, ma para senza problemi. Nella ripresa gli ospiti si avvicinano di più ma si fa sempre trovare pronto.
6,5  
2 Righi Lorenzo
Con qualche assenza in difesa viene fatto retrocedere in marcatura. Un ruolo già occupato da lui in altre partire. Svolge abbastanza bene il suo compito, forse qualche volta potrebbe gestire meglio la palla, ma gara pienamente sufficiente.
6,5  
3 Ruscelli Luca
Inizialmente non entra in partita. Forse un po’ troppo lento in alcune giocate rischia di mettere in difficoltà i compagni. Nella ripresa si vivacizza un po’ e compie due chiusure importanti che potevano far arrivare al pareggio i locali.
7  
4 Calosci Giacomo
Forse un po’ “timido” all’inizio perde qualche contrasto a centrocampo. Poi nella ripresa riesce a giocare come sa e si rende pericoloso sia in avanti, servendo palla per le punte, sia in fase difensiva, aiutando i compagni a liberare.
6,5  
5 Mastrangelo Agostino
Al suo rientro dopo qualche mese di assenza, compie un’ottima prestazione. Riesce a spingere molto sulla fascia, arrivando spesso sul fondo. Qualche volta, forse per la stanchezza, non riesce a crossare bene.
6,5  
6 Romei Gabriele
Con l’emergenza in difesa viene battezzato come marcatore. Riesce a frenare bene gli attacchi avversari e a chiudere gli spazi. Non sbaglia quasi mai. Si potrà contare su di lui in questa posizione quando sarà necessario.
6,5  
7 Balò Michele
Ancora una volta si posiziona al centro della difesa e riesce a coordinare bene il reparto difensivo. Non corrono grossi pericoli dalle sue parti e qualche volta riesce ad intervenire uscendo palla al piede e reimpostando l’azione.
7  
8 Melani Sergio
Al inizio gara non si rende mai pericoloso. Conquista qualche punizione e proprio da un calcio piazzato di Sciarradi il suo tiro viene parato sulla linea di porta da un difensore. Nella ripresa trova il goal su un tiro lento ma ravvicinato.
7
9 Malvisi Mirco
Prova a trovare il goal inizialmente su un calcio piazzato ma si vede respingere ben 2 tiri. Nella ripresa si potrebbe trovare meglio con Melani, ma poi ci mette il suo zampino sul goal deviando leggermente la palla per Melani.
6,5  
10 Sciarradi Maurizio
Si rende pericoloso sia sui calci piazzati sia con i suoi lanci lunghi. Proprio da un lancio lungo serve un assist a Melani ma non trova il goal. Sulle punizioni poteva essere più preciso trovando la porta, ma compie un’ottima prestazione.
6,5  
11 Fazzuoli Davide
Parte subito bene, stoppando palla al limite dell’area e provando il tiro, ma la sfera finisce fuori. Riesce a spingere molto sulla fascia, in avanti però si rende meno pericolo nella fase conclusiva rispetto alle scorse partite.
6,5  
Indietro
 
Alias2k | realizzazione siti web, grafica, web design, internet, intranet, extranet, visual design