G.S. Sereto - Campionato ANSPI - Montegonzi

RISULTATI & COMMENTI Campionato 2018/19

PlayOff 1 Turno - R - 31/05/2006

Ponte alle Forche-LV78 Sereto 1-2

Il Sereto compie l'impresa ma non il miracolo

PONTE ALLE FORCHE: Fabbri, Tribbioli, Pedali A., Corsi, Rinaldi, Pedali L., Gioli, Landi, Ferrucci, Rossini, Purpura. Entrati: Isidori, Porri, Targi, Alfieri. All: Pedali Luigi

G.S.SERETO: Bindi 5, Patti 6,5 (55’ Malaj 6), Cuccuini 6,5, Setti 6, Santomarco 5,5 (51’ Sestini 6), Lovari 6,5, Pianigiani 6 (63’ Melani S. 6), Palazzi 6,5, Saracini G. 6,5, Sciarradi M. 6,5, Coppi 6. A disp: Di Nino. All: Melani David 6,5

ARBITRO: Sig. Lancellotti 5

RETI: 11’ Pedali A. (P), 50’ Saracini G., 81’ aut. Isidori


Complimenti al Sereto. Mai nessuno infatti questo anno era mai uscito con qualche punto dall’insidioso campo di Ponte alle Forche. Gli arancio-neri hanno pure vinto. Ma per passare il turno occorrevano due gol più dei locali e così, a parità di risultati tra andata e ritorno, passa alla finale il Ponte alle Forche meglio classificato nel torneo. Il Sereto poteva contare su forze fresche rispetto a sabato scorso e Mister Melani poteva così schierare Bindi tra i pali, difesa con Lovari libero e Patti-Cuccuini in marcatura. Centrocampo con Santomarco sulla sinistra e Pianigiani a destra con i due centrali Palazzi e Setti. Sciarradi M. gioca dietro le punte Saracini G. e Coppi. Con l’inizio della gara inizia anche un’incessante pioggia che terminerà solo negli ultimi minuti del match. Ma veniamo alla cronaca. I primi minuti sono avari di emozioni e per vivere momenti di sussulto occorre arrivare al 6’ quando un’incertezza difensiva arancio-nera mette Pedali A. in condizione di calciare a rete, ma la palla finisce abbondantemente alta. Gli ospiti reagiscono con una punizione del loro numero 10 anche questa alta. E così al 11’ sono i locali a portarsi in vantaggio. Su cross di Landi, Pedali A. prova la conclusione dal limite dell’area. La palla è lenta, ma col terreno viscido inganna Bindi che, non esente da colpe, può solo raccogliere la sfera dal sacco. Il Sereto adesso deve segnare 3 reti per accedere alla finale, ma i ragazzi non si abbattono e continuano il loro pressing. Al 20’ l’arbitro Lancellotti reputa fuori area un intervento falloso di Corsi su Saracini G.. Il fallo avviene nei pressi della linea e qualunque decisione, a caldo, poteva essere sbagliata. Si incarica della battuta il solito Sciarradi M.. Stavolta Fabbri respinge e sulla ribattuta nessun giocatore del Sereto è pronto. Al 24’ Purpura si esibisce in una spettacolare rovesciata che sfila di poco a lato. L’ultima occasione della prima frazione è di marca locale con Landi che sfrutta un pallone vagante per tentare un pallonetto dalla tre-quarti. La sfera lambisce il palo e si spegne sul fondo. Nella ripresa i locali alzano il loro baricentro e vengono così premiati al 51’ quando Saracini G. dai 20 metri scarica il sinistro. La palla scorre rasoterra a fil di palo con Fabbri immobile. La gara si riapre e l’allenatore ospite decide altri cambi inserendo giocatori più offensivi. Un cambio però è obbligato. Infatti al 55’ Patti nel tentativo di recupero di infortuna gravemente e dopo le visite mediche accuserà una frattura alla tibia della gamba destra. La gara però continua anche se per alcuni minuti il gioco rimane fermo per consentire il soccorso. Approfittando di veloci contropiedi il Ponte alle Forche potrebbe chiudere virtualmente la qualificazione, ma prima Purpura perde il momento buono una volta dribblato anche Bindi, e poi è Targi a concludere troppo debolmente da pochi metri dalla porta. Al 69’ Alfieri appena entrato colpisce il palo di testa su corner di Pedali A.. E’ l’ultima azione locale. Negli ultimi minuti infatti il Sereto spinge al massimo e con continue palle lunghe mette in difficoltà Pedali L. e compagni. Lovari lancia sempre lungo e col terreno bagnato le traiettorie diventano insidiose. Si arriva all’ultimo minuto di gioco e ci si attende un maxi-recupero. Il direttore di gara opta per 4 minuti. Viste le sostituzioni (sei in totale) e due ammonizioni sembrerebbe tutto regolare. Peccato che il gioco sia rimasto fermo per molto di più, visto che in occasione dell’infortunio di Patti gli stessi giocatori si sono adoperati per portare lo sfortunato calciatore dentro lo spogliatoio. Preso atto di questo strano comportamento dell’arbitro, nel secondo minuto di recupero, il Sereto passa in vantaggio. Sciarradi M. calcia una punizione dal lato corto dell’area. Fabbri respinge malamente e colpisce Corsi. La mischia che ne deriva vede la sfortunata deviazione di Isidori nella propria rete nel tentativo di liberare. C’è solo il tempo di vedere che il Ponte alle Forche è in bambola e anche nelle più banali rimesse in gioco ci sono errori grossolani. Ma il tempo scorre veloce e la gara finisce qui.
Innanzi tutto diciamo che il Ponte alle Forche ha perso il campionato per un solo punticino e quindi onore ai vincitori che accederanno alla finale contro il Castelfranco. Buone le prestazioni di tutto il collettivo con le indiscusse qualità di Landi, Pedali, Purpura e Targi su tutti. Stavolta c’è sembrato in serata negativa il portiere, ma all’andata aveva fatto due miracoli che a conti fatti risultano essere decisivi.
Ma onore anche ai vinti. Grande prova di orgoglio del Sereto. Usciti sì, ma a testa alta. Con queste basi e questa mentalità vista nelle ultime gare il Sereto deve ripartire il prossimo anno per puntare a qualcosa di più importante e per lottare fino in fondo per il campionato. Le possibilità ci sono e stasera i ragazzi hanno risposto alla grande a chi li voleva sconfitti già in partenza contro il Ponte alle Forche.
Il giornalista saluta tutti i suoi stimatori e Vi invita a leggere le cronache del prossimo anno. Per veder volare sempre più in alto i colori ARANCIO-NERO. Alè SERETO Alè.


LE PAGELLE

Num Nome,Commento Voto Goal
1 Bindi Stefano
5  
2 Patti Francesco
6,5  
3 Cuccuini Francesco
6,5  
4 Setti Tommaso
6  
5 Santomarco Giuliano
5,5  
6 Lovari Daniele
6,5  
7 Pianigiani Alberto
6  
8 Palazzi Andrea
6,5  
9 Saracini Giacomo
6,5
10 Sciarradi Maurizio
6,5  
11 Coppi Filippo
6  
13 Malaj Altin
6  
14 Sestini Massimiliano
6  
15 Melani Sergio
6  
Indietro
 
Alias2k | realizzazione siti web, grafica, web design, internet, intranet, extranet, visual design