G.S. Sereto - Campionato ANSPI - Montegonzi

RISULTATI & COMMENTI Campionato 2018/19

22° - 06/04/2013

Pestello-LV78 Sereto 3-0

Il Sereto, dopo un buon primo tempo, cede al Pestello
CALCIO PESTELLO: Dini, Ornani A. (45’ Monnanni), Arcangioli, Bizzarri (57’ Bernini), Barlacchi Ga., Mariani, Romano, Stellini L. (68’ Poggesi), Ornani L. (45’ Regoli), Barlacchi Gi. (76’ Collini), Mugnai (45’ Rustichini). All: Bartoli Dimitri

G.S.SERETO: Giani, Ruscelli, Balò, Sciarradi G., Sestini (57’ Righi), Valentini, Iannicelli G., Melani, Cirillo, Lovari, Morbidelli. All: Melani David 5,5

ARBITRO: Sig. Biondi 5,5

RETI: 30’ Mugnai, 47’ Barlacchi Ga., 54’ Rustichini.

Al ritorno dalla pausa il Sereto cade nuovamente. Stavolta in campo non si è visto la squadra delle ultime apparizioni e infatti il Pestello ha vinto alla fine meritatamente. Locali che si presentano alla gara pronti a dare il via alla caccia ai play-off ancora alla portata visto che davanti rallentano. Il Sereto giunge in quel del Pestello con soli 11 uomini disponibili e solo l’accorrente Righi permetterà a Sestini di rifiatare nel corso della gara dopo un lungo periodo di stop. Esordio per Valentini in questo campionato. Le tante assenze costringono Mister Melani a una formazione speculare. Campo in buone condizioni e caldo molto più che primaverile. Pronti via e Mariani direttamente da calcio d’inizio calcia a rete. Senza problemi para Giani. Il Sereto però nei primi minuti è vivo e si presenta con Lovari al tiro che termina alto. Poco dopo impegna Dini alla parata.Ghiotta occasione al 10’ quando un veloce triangolo con Cirillo libera Melani al limite dell’area, ma il tiro è respinto ancora da un attento Dini. Gli ospiti nonostante le difficoltà mettono paura agli uomini di Mister Bartoli che si affida principalmente al contropiede. Al 18’ Lovari mette in mezzo per Morbidelli e solo un uscita di pugno di Dini evita il tracollo ai giallo-rossi. Si sveglia al 22’ la squadra locale e lo fa con il suo capitano Barlacchi Gi. che impegna Giani alla parata in angolo. Al 30’ la prima svolta: infatti Valentini calcia a rete, Dini para e subito rinvia lungo. Sciarradi G. colpisce di testa al limite della propria area. La palla rimbalza nel corpo di Mugnai che si ritrova, dopo la carambola, solo davanti a Giani e può segnare l’1-0. Errore del capitano arancio-nero che non lascia sfilare un pallone che sarebbe finito nella mani del proprio portiere e tanta sfortuna visto il flipper seguente. Il Pestello prende entusiasmo aiutato anche dal pubblico e Mariani dal vertice colpisce il palo alla destra di un immobile Giani, prima che la palla danzi in area pericolosamente e venga spazzata via. Mariani sembra il più inspirato e costringe ancora Giani alla parata. Nell’ultimo minuto di frazione occasione Sereto con un bello scambio tra Melani e Cirillo con quest’ultimo che arriva sul fondo e crossa per Iannicelli G. che di testa impegna al salvataggio in angolo il portiere Dini. Ripartono bene gli ospiti con Cirillo che ancora di testa manda la palla fuori di un soffio. Minuto 45 con Barlacchi Gi. bravo a infilarsi e calciare a rete per ben due volta, ma la mira non è delle migliori. Si scorre al 47’ quando arriva il goal che chiude virtualmente il match. Punizione di Mariani verso la porta. Giani para agevolmente, ma la palla gli sfugge ed lesto Barlacchi Ga. a ribadire in rete. Altro errore individuale che incanala la sfida sui binari del Pestello. Il Sereto infatti si scioglie e solo con una punizione di Lovari impegna nuovamente Dini, ancora una volta bravo a disinnescare. Al 54’ arriva il 3-0. Bella discesa di Barlacchi Ga. sulla destra e cross potente e rasoterra in mezzo sul quale il solo tocco di Rustichini basta a gonfiare la rete. Poco dopo occasione per Barlacchi Gi. che solitario in mezzo all’area manda incredibilmente a lato su cross di Stellini. Ultimi minuti che vedono l’espulsione di Sciarradi G. per fallo da ultimo uomo e sulla punizione seguente Barlacchi impegna Giani. Il Sereto non ha più forza e si arrende, il Pestello gestisce la gara senza problemi cercando anche altri affondi senza esito. Poi girandola di cambi prima del triplice fischio del direttore di gara, la cui direzione è stata al limite della sufficienza con qualche errore di troppo in una gara sostanzialmente corretta. Anche il pubblico ha fatto il suo dovere senza eccessi e anche grazie al risultato maturato alla fine ha potuto festeggiare. Sugli scudi i fratelli Barlacchi. Gabriele si è disimpegnato in difesa e non ha disdegnato puntate in avanti con un goal e un assist. Gianni quest’anno non sta segnando come ci aveva abituato, ma il suo gioco è altrettanto importante per la squadra che spesso lo serve e lo cerca. Merita menzione anche il centrocampo composto da Mariani e Romano due giocatori dai piedi buoni. I play-off sono lì vicino per loro.
Il Sereto che cede con l’attenuante di qualche assenza e che nella prima parte ha giocato forse meglio dei locali. Purtroppo il Pestello è cresciuto e soprattutto nella ripresa ha legittimato la vittoria. Tra i pochi a salvarsi Ruscelli che si è sacrificato per la causa e in marcatura su Barlacchi Gi. gli ha negato molte occasioni. Adesso sprint finale con le ultime 4 partita che delineeranno la classifica finale e la posizione per la Coppa. Si parte con il Malva in casa: una buona occasione per tornare a vincere. Alè Ragazzi Alè…

LE PAGELLE

Num Nome,Commento Voto Goal
1 Giani Marco
Dopo un paio di partite giocate a buoni livelli, cade subendo tre goal. Nel primo chiama palla ma Sciarradi G. colpisce di testa, favorendo l’intervento avversario. Nel secondo gli scappa la palla di mano, ora ci vuole una reazione.
5  
2 Ruscelli Luca
Il migliore in campo. Nel disastro arancio-nero riesce a salvarsi, tenendo bene la marcatura su Barlacchi, e riuscendo a concedergli pochi spazi. Interviene anche in alcune azioni per interrompere le avanzate avversarie.
6,5  
3 Balò Michele
Il migliore in campo. Nel disastro arancio-nero riesce a salvarsi, tenendo bene la marcatura su Barlacchi, e riuscendo a concedergli pochi spazi. Interviene anche in alcune azioni per interrompere le avanzate avversarie.
5,5  
4 Sciarradi Gianni
In difesa copre molto bene e in molte occasioni chiude lo spazio e respinge il pallone, sfortunato sul primo goal, dove Giani chiama palla, forse un po’ tardi, e lui respinge di testa, perdendo il rimpallo con Mugnai che batte Giani.
5,5  
5 Sestini Massimiliano
Al rientro da titolare non sforna una grande prestazione. Tende a rimanere più arretrato, invece di spingere sulla fascia, perde un po’ troppi contrasti e riesce in poche occasioni a fermare gli avversari. Esce a metà ripresa, lasciando il posto a Righi.
5  
6 Valentini Stefano
Al rientro dopo un lungo stop, sembra in buona forma, e dai primi minuti si rende pericoloso con un calcio da fuori area. Recupera molti palloni a centrocampo e gestisce bene la sfera, impostando in più di un’occasione le avanzate arancio-nere.
6  
7 Iannicelli Gennaro
Su un’ottima azione di Melani-Cirillo, quest’ultimo mette in mezzo un buon cross, ma Iannicelli di testa non riesce ad inquadrare la porta. Per il resto della gara non riesce a rendersi pericoloso e magari potrebbe azzardare un po’ di più.
5  
8 Melani Sergio
Gli capitano poche occasioni da goal. Su un assist di Cirillo si trova davanti a Dini, che para il tiro. Poi un paio di tiri sbagliati dal limite dell’area, per il resto riesce a prendersi qualche punizione per far salire la squadra.
5  
9 Cirillo Nicola
Sin dai primi si rende pericoloso in avanti, sfruttando la velocità. Serve dei buoni palloni in mezzo all’area, prima per Melani e poi per Iannicelli. Forse però il troppo correre lo fanno arrivare poco lucido alle occasioni di tiro che gli si presentano.
5,5  
10 Lovari Daniele
Anche se non in ottime condizioni, stringe i denti e scende in campo. Inizialmente riesce a sfornare dei buoni assist sui calci piazzati ma i compagni non ne approfittano. Prova anche con qualche tiro dalla distanza ma non trova la rete.
5,5  
11 Morbidelli Andrea
Inizialmente schierato a centrocampo riesce a dettare i passaggi, ma spesso sbaglia il lancio lungo. Nella ripresa si sposta in attacco, potrebbe sfruttare meglio la sua altezza, ma anche sui calci piazzati non trova mai una deviazione.
5  
13 Righi Lorenzo
Entra a metà della ripresa al posto di Sestini. Ormai a partita praticamente chiusa, non rimane a guardare e cerca di attaccare gli avversari e recuperare quale pallone. Riesce a giocare molti palloni, magari dovrebbe velocizzare un po’ il gioco.
5,5  

22a Giornata - 22a Giornata

Balò Michele

Entrata in campo

G.S.Sereto

I Capitani a Centrocampo

Iannicelli G. & Morbidelli

Riscaldamento Giani

Riscaldamento Sereto

Sestini Massimiliano

Valentini & Cirillo

Valentini Stefano
Indietro
 
Alias2k | realizzazione siti web, grafica, web design, internet, intranet, extranet, visual design