G.S. Sereto - Campionato ANSPI - Montegonzi

RISULTATI & COMMENTI Campionato 2018/19

16° - 17/04/2014

LV78 Sereto-S.Leolino 1-3

Sereto formato ridotto: impresa solo sfiorata.
G.S.SERETO: Giani, Patti, Stagi, Balò, Righi, Paolella, Saracini, Melani, Malvisi, Lovari, Giordano (74’ Sestini). All: Melani David 6,5

SAN LEOLINO: Gori, Grazzini, Cilibrizzi, Borra, Martina, Castellani, Cappelletti, Bertozzi, Mugnai (80’ Mirri), Lapi (49’ Manzetti), Arnetta (80’ Sposato). A disp: Borgogni, Burzagli, Moretti, Delfi, Mezzatesta, Rotondi. All: Renzoni Paolo.

ARBITRO: Sig. Eccelsi 5,5

RETI: 32’ Mugnai (rig.), 36’ Cappelletti, 60’ Melani (S), 71’ Manzetti.

Nel recupero della 16a giornata il Sereto ospita il San Leolino e deve trasferirsi in quel di Vacchereccia causa mancanza di illuminazione. Alla fine sarà l’ottava sconfitta consecutiva per il Sereto, ma considerato le tante assenze, il calibro degli avversari e quel che si è visto in campo la dirigenza può ritenersi almeno soddisfatta per la prestazione. Infatti poco da recriminare ai ragazzi scesi in campo capaci di metter paura e in certi momenti dominare un San Leolino a un solo punto dalla capolista Lokomotive. Partono subito forte gli ospiti che costringono il Sereto a rifugiarsi nella propria area e a subire una serie di calci d’angolo sul quale il più pericoloso è Cilibrizzi che di testa chiama Giani alla parata. Al 9’ ottima giocata di Mugnai che serve Arnetta davanti a Giani il quale tenta un pallonetto che si spegna sulla traversa e poi fuori. La risposta del Sereto è una conclusione di Saracini che Gori respinge con molte difficoltà. A metà frazione si fa più insistente la pressione del San Leolino che arriva alla conclusione con Lapi, Mugnai e Bertozzi, ma tutti fuori dallo specchio della porta. Nelle ripartenze anche il Sereto si fa vivo e soprattutto con Malvisi sfiora per due volte il goal di testa. Al 32’ dopo aver sorvolato su un contatto in area arancio-nera Borra-Giordano forse più vistoso, l’arbitro decide per la massima punizione quando Righi ostacola Mugnai che riesce comunque a calciare a rete con miracolo d’istinto di Giani. Rigore che lo stesso Mugnai realizza. Proteste del Sereto e veemente reazione con Stagi che su cross di Saracini manca il tap-in vincente. Purtroppo la voglia di reagire viene spenta da un errore di Paolella che ritarda il rinvio e viene anticipato da Cappelletti che da fuori area trova lo spiragli tra una selva di gambe e segna il 2-0. Prima dell’intervallo Lovari su punizione costringe Gori alla parata sotto l’incrocio dei pali. Ad inizio ripresa il Sereto, che comunque non aveva sfigurato, sale in cattedra e al 42’ Saracini recupera palla a centrocampo e si invola vedendosi deviare la palla da Gori in angolo quando ormai il goal sembrava cosa fatta. Dall’angolo ancora pericoloso lo stesso Saracini che trova la deviazione decisiva di un difensore sulla linea di porta. Il Sereto spinge e il San Leolino forse reo di aver abbassato i ritmi subisce. Da un’ulteriore angolo Gori smanaccia con la palla che finisce a Melani che di testa inventa un pallonetto che supera tutti: traversa e palla fuori. Gli ospiti si fanno vivi solo al 57’ quando Balò libera male: Mugnai prima e Manzetti poi rimettono al lavoro Giani. Al 60’ il Sereto accorcia meritatamente: palla in mezzo di Lovari con Giordano che anticipa il portiere Gori che in uscita si scontra con lo stesso attaccante e un difensore; Melani ne approfitta e deposita nella porta sguarnita. Pochi minuti dopo da angolo tiro diretto di Malvisi che fa la barba al secondo palo. Nel momento di maggior pressione e con la squadra sbilanciata il San Leolino chiude il match. Mugnai avanza dalla fascia sinistra, supera Balò in velocita e approfitta di una scivolata di Righi. Entrato in area serve il libero Manzetti sul secondo palo che indisturbato mette in rete. Ci prova ancora con orgoglio il Sereto che vede Melani e Malvisi triangolare con quest’ultimo che si vede respingere il tiro da un difensore. Al 76’ Malvisi su punizione costringe Gori alla respinta, in mischia nessuno trova la zampata. Negli ultimi minuti ancora assalto ospite con Melani che da buona posizione colpisce male mandando alto. Finisce così con il San Leolino cinico nello sfruttare le occasioni create e a indirizzare la gara nella giusta direzione con un buon primo tempo. I giocatori di livello soprattutto nel reparto offensivo fanno la differenza e Borra davanti alla difesa interagisce bene con i due reparti. Non sarà facile sorpassare la Lokomotive ma daranno loro filo da torcere fino all’ultima giornata in cui ci sarà lo scontro diretto.
Sereto che come ripetiamo ha finalmente fatto vedere qualcosa di buono. Tante occasioni, una buona stabilità difensiva e un gruppo che ha fatto di necessità virtù con tutti gli elementi bravi e duttili nel ricoprire un ruolo a volte non proprio idoneo. Sicuramente se i ragazzi di Mister Melani avessero ripetuto queste prestazioni avrebbero evitato molte sconfitte. Adesso pausa di Pasqua (Auguri da tutto lo Staff) e poi gara interna contro la Pol.Ponte. Occorre tornare a far punti per dimostrare di essere ancora vivi. Alè Ragazzi Alè…

LE PAGELLE

Num Nome,Commento Voto Goal
1 Giani Marco
6  
2 Patti Francesco
6  
3 Stagi Marcello
6  
4 Balò Michele
6  
5 Righi Lorenzo
6  
6 Paolella Simone
6  
7 Saracini Giacomo
6,5  
8 Melani Sergio
6,5
9 Malvisi Mirco
6,5  
10 Lovari Daniele
6,5  
11 Giordano Salvatore
6  
13 Sestini Massimiliano
6  

16a Giornata - 16a Giornata

G.S.Sereto
indietro
 
Alias2k | realizzazione siti web, grafica, web design, internet, intranet, extranet, visual design