G.S. Sereto - Campionato ANSPI - Montegonzi

RISULTATI & COMMENTI Campionato 2018/19

28° - 03/05/2014

Lokomotive-LV78 Sereto 4-0

Lokomotive di un altro passo: il Sereto regge un tempo.
LOKOMOTIVE: Parti G., Parti G., Kaciani (52’ Mustich), Diazzi (60’ Salvietti), Stanzione G. (39’ Stanzione M.), Picchioni (58’ Tartaglia), Masini, Marziali (62’ Carraesi), Camici (64’ Tarchi), Cavucci (49’ Venturini), Grabovaj. A disp: Albano. All: Beccastrini Alessandro.

G.S.SERETO: Giani, Patti, Stagi, Sciarradi, Fabbrini, Righi, Balò, Saracini, Malvisi, Lovari, Giordano (62’ Sestini).All: Melani David 6

ARBITRO: Sig. Barberini 6

RETI: 40’ Stanzione M., 57’ Camici, 74’ Tartaglia, 81’ Carraesi.

Non era certo dei più facili l’impegno del Sereto. Infatti in casa della capolista Lokomotive, che voleva approfittare della caduta del S.Leolino per ipotecare il titolo, ben poche erano le chanche di uscire con dei punti. Resta una buona difesa nel primo tempo in cui solo nel recupero i locali hanno trovato il goal per poi dilagare nella ripresa. Partita a senso unico sin dai primi minuti con scambio Picchioni-Camici con questo ultimo che mette alto. Al 7’ su cross di Kaciani è Marziali a mettere fuori di testa. Colleziona angoli il Lokomotive, ma Giani è sempre ben attento. Più importante è l’intervento del numero uno ospite su Marziali a metà tempo. Il Sereto non esce dalla propria metà campo se non con lanci lunghi che il povero Malvisi riesce poche volte ad ammaestrare e far salire la squadra. Al 29’ bel contropiede locale con Giani che compie il miracolo per evitare la rete. Clamorosa occasione per Gravobaj al 32’ ma la palla viene messa incredibilmente a lato da ottima posizione. E’ un assedio locale ma nessuno trova le deviazione giusta per spezzare lo 0-0. Neanche Masini di testa su cross di Camici trova il goal costringendo comunque Giani alla parata in due tempi. Il Sereto si fa vivo solo con una punizione di Malvisi che pesca Sciarradi in mezzo all’area; il suo colpo di testa termina a lato. Nell’ultimo minuto di tempo Giani deve ancora superarsi su Marziali, ma nel minuto di extra-time concesso non può nulla e arriva l’1-0. Stanzione M. appena entrato per l’infortunio di Stanzione G. si libera bene della marcatura leggera di Giordano e insacca sul palo lontano. Il Sereto rientra negli spogliatoi conscio di aver fatto una partita totalmente barricato in difesa e di aver pagato una delle poche disattenzioni difensive. Rientrati in campo la musica non cambia ed è ancora Marziali che fortuitamente di ginocchio manda a lato da pochi passi. Picchioni al 47’ su tiro cross impegna Giani. Al 57’ angolo per i locali che attraversa tutta l’area per giungere a Gabrovaj che rimette sul secondo palo. Camici trova il diagonale vincente nell’angolo lontano. Tartaglia da poco entrato recupera un rinvio corto di Giani, ma l’estremo ospite è bravo poi a rimediare. Al 70’ punizione di Tartaglia dai 25 metri che sibila l’incrocio dei pali sopra la barriera. Il Sereto ormai è alle corde mentre la Lokomotive inserisce uomini freschi e di calibro addirittura superiore come Venturini e Mustich, insomma un lusso che nessuno può permettersi. Al 74’ palla di Masini a Carraesi che scende sulla fascia sinistra e arrivato sul fondo mette nel mezzo per l’accorrente Tartaglia che non fallisce il tap-in. Nell’ultimo minuto Mustich sulla destra dribbla un paio di uomini e serve Carraesi che deve solo spingere in fondo al sacco il goal del definitivo 4-0.
Poco da dire sulla squadra di Mister Beccastrini che nonostante i problemi iniziali si sta riconfermando in questo campionato. Tanti ricambi e tanti giocatori che devono accontentarsi di un tempo o qualche spicciolo di gara, mentre in tutte le altre compagini sarebbero titolari indiscussi. Complimenti quindi ai giallò-blu che con una vittoria interna contro il Giglio chiuderebbero i giochi ancor prima dello scontro diretto dell’ultima giornata.
Sereto che deve ritrovare tutte l’energie e la voglia delle precedenti prestazioni ad iniziare dalla prossima giornata in cui ospiterà l’Atletico Terranuova. Nella mente torna la disastrosa sconfitta del girone d’andata che rimarrà l’unica gioia da tre punti per i bianco-rossi in tutto il campionato. Una sconfitta che chiuse un ciclo di partite ben giocate e vinte dal Sereto. Insomma a un girone di distanza occorre ripartire da dove ci eravamo fermati… Alè Ragazzi Alè…

LE PAGELLE

Num Nome,Commento Voto Goal
1 Giani Marco
6,5  
2 Patti Francesco
6,5  
3 Stagi Marcello
5,5  
4 Sciarradi Gianni
6  
5 Fabbrini Damiano
6  
6 Righi Lorenzo
5,5  
7 Balò Michele
6  
8 Saracini Giacomo
6  
9 Malvisi Mirco
6  
10 Lovari Daniele
6,5  
11 Giordano Salvatore
5  
13 Sestini Massimiliano
6  

28a Giornata - 28a Giornata

G.S.Sereto
Indietro
 
Alias2k | realizzazione siti web, grafica, web design, internet, intranet, extranet, visual design