G.S. Sereto - Campionato ANSPI - Montegonzi

RISULTATI & COMMENTI Campionato 2018/19

30° - 17/05/2014

LV78 Sereto-Pestello 1-2

Pestello conquista la seconda piazza, il Sereto la Coppa Disciplina.
G.S.SERETO: Giani, Stagi, Balò, Fabbrini (56’ Venuti), Morbidelli, Saracini, Baldini, Melani, Malvisi, Lovari, Cirillo. All: Melani David 6

PESTELLO: Dini, Calvetti, Bernini (43’ Lari), Monnanni, Bizzarri (62’ Matassoni), Brandi (70’ Badii), Arnetoli (44’ Montefusco), Chiarelli (44’ Rustichini), Belardi (59’ Poggesi), Mugnai (52’ Collini) Rossi. A disp: Ornani, Romano, Stellini, Barlacchi G.. All: Neri Claudio.

ARBITRO: Sig. Becattini 6,5

RETI: 33’ Chiarelli, 42’ Mugnai, 49’ Morbidelli (S).

Si chiude con una sconfitta, per lo più indolore, il campionato del Sereto che riesce a raggiungere almeno il traguardo della Coppa Disciplina. Infatti, da sempre fiore all’occhiello di questa società è questo il trofeo a cui il Presidente Minatti in primis tiene tanto. Tornando alla partita, gara giocata su un terreno perfetto con condizioni climatiche buone almeno al fischio d’inizio. Locali in numero esiguo, mentre gli ospiti dispongono, oltre che di una panchina lunga, anche di alcuni elementi che vengono fatti riposare in vista dei play-off. Panchina quindi di lusso con molto turn-over per Mister Neri. Partono bene i locali che scambiano palla cercando di aggirare una difesa ospite comunque ben disposta. La prima azione degna di nota è un contropiede degli ospiti quando Lovari, con il suo tiro cross, innesca la ripartenza con Belardi che a tu per tu con Giani da posizione defilata calcia a lato. Al 8’ Monnanni recupera un pallone ormai perso e dalla linea di fondo mette in mezzo per l’accorrente Chiarelli che sfugge a Baldini e a porta vuota colpisce incredibilmente la traversa da pochi passi. Il Pestello pressa e costringe i locali alla difensiva ma la mira degli avanti giallo-rossi non è delle migliori e quando Belardi inquadra la porta, Giani salva in due tempi. Ci prova poi Brandi, anche stavolta bravo Giani a respingere. Si arriva così al 33’ quando Belardi, il migliore dei suoi, riesce a sfuggire sulla sinistra e servire un pallone a Chiarelli che deve solo appoggiare di testa in fondo al sacco. Il primo tempo si chiude senza particolari emozioni con il Sereto praticamente quasi mai pericoloso dalle parti di Dini. Rientrati in campo subito arriva il goal dello 0-2 che sembra chiudere il match. Cross dalle panchine di Brandi con Giani che sbaglia completamente l’uscita favorendo il colpo di testa di Mugnai che mette nella porta ormai sguarnita. Ci si mette anche il meteo che con una fitta grandinata appesantisce il campo e gli atleti. Quando si placa e riemerge un timido solo è il Sereto a prendere in mano le redini del gioco: il primo sussulto è nei piedi di Melani che servito splendidamente da Malvisi conclude al volo con la palla che sfiora l’incrocio dei pali. Il Pestello appare appagato e così viene premiato lo spirito del Sereto che insiste e al 49’ trova il goal. Calcio d’angolo di Lovari e colpo di testa di Morbidelli che trafigge Dini. Insiste la squadra locale che con Cirillo mette in mezzo un pallone importante dove la deviazione di testa di Melani è troppo debole. Poi ci prova Saracini ma la palla lambisce il palo. Il Pestello appare in difficoltà iniziando una girandola di sostituzioni con l’intento di ridare un assetto tecnico migliore alla squadra. Al 74’ l’occasione forse più limpida per i locali con Malvisi che di testa su cross di Lovari cerca l’angolino lontano trovando la deviazione decisiva di un difensore in angolo. Dallo stesso tiro di Melani ancora respinto in corner. Solo su contropiede è pericoloso il Pestello che con il neo-entrato Badii ha la palla per chiudere il match: dopo un paio di uomini saltati la conclusione finisce però a lato. Poi triplice fischio che pone fine alle ostilità e al campionato.
Pestello che raggiunge matematicamente il secondo posto e potrà giocarsi i play-off interamente tra le mura amiche contando su di un campo e un pubblico caldo e molto stimolante per i giallo-rossi. Tra i migliori di giornata sicuramente Belardi, ma non si può pensare a un Pestello senza i bomber Regoli e Barlacchi quest’oggi assenti per motivi diversi. Riusciranno a uscirne vincitori?
Sereto che chiude con una buona prestazione un’annata difficile in cui sono state molto di più le delusioni delle gioie. Nonostante ciò nelle ultime gare si è visto però una buona squadra che cercherà di fare il massimo nella Coppa che si appresta a giocare. Primo avversario sarà il Levanella in uno scontro preliminare di accesso. Per andare avanti occorre vincere. Intanto la Coppa Disciplina si tinge di Arancio-Nero. Alè Ragazzi Alè…

LE PAGELLE

Num Nome,Commento Voto Goal
1 Giani Marco
5,5  
2 Stagi Marcello
5,5  
3 Balò Michele
6  
4 Fabbrini Damiano
6,5  
5 Morbidelli Andrea
6
6 Saracini Giacomo
6,5  
7 Baldini Paolo
5,5  
8 Melani Sergio
6  
9 Malvisi Mirco
6  
10 Lovari Daniele
6,5  
11 Cirillo Nicola
6,5  
13 Venuti Lorenzo
5,5  

30a Giornata - 30a Giornata

G.S.Sereto

L'Arbitro Becattini
indietro
 
Alias2k | realizzazione siti web, grafica, web design, internet, intranet, extranet, visual design