G.S. Sereto - Campionato ANSPI - Montegonzi

RISULTATI & COMMENTI Campionato 2018/19

18 - 24/02/2007

LV78 Sereto-Sales Figline 5-4

Fiera del gol, tre punti al Sereto, prodezza di Melani
G.S.SERETO: Melani 7, Contri 5, Guiderdoni 5,5, Sciarradi G. 7,5, Saracini M. 7, Lovari 7,5, Mancini 6, Setti 5,5, Saracini G. 8, Palazzi 6 (65’ Pianigiani 6), Chini 5. All: Melani David 6

SALES FIGLINE: Donati, Pizzichi, Poggesi, Miniati, Rani, Clausi, Francalanci, Lippini, Turco, Rascionato, Palmieri. A disp: Nocentini, Sarri. All: Iaiunese Carmine

ARBITRO: Sig.Melis 5,5

RETI: 7’ Melani (S), 13’ Palmieri, 19’ Sciarradi G. (S), 36’ Lovari (S), 42’ Mancini (S), 47’ Lippini, 52’ Palmieri, 59’ Palmieri, 72’ Lovari (S)

Spettacolo ed emozioni a non finire. Le due squadre si sono date battaglia fino all’ultimo. L’ha spuntata il Sereto, perché alla fine i piedi migliori hanno fatto la differenza e perché Lovari con due magistrali calci di punizione ha fatto intendere che i locali oggi non potevano lasciare altri punti per strada. E pensare che per mister Melani le cose si erano messe male sin dall’inizio visto i forfait all’ultimo minuto di Coppi e soprattutto Sciarradi M. capitano e miglior marcatore stagionale. A questo punto l’allenatore schiera la difesa con Guiderdoni libero e la coppia Contri-Chini in marcatura. Così a centrocampo prendono posto Sciarradi G. e Lovari. Nei primi minuti le due compagini si studiano un po’, ma si capisce che da un momento all’altro la gara si potrebbe sbloccare. E succede al 7’ nel modo più inaspettato. Melani dalla propria porta rinvia verso le proprie punte, ma la traiettoria è troppo lunga e rimbalzando sul limite dell’area avversaria beffa anche Donati in uscita. Tra lo stupore generale dei presenti il Sereto passa così in vantaggio. La Sales però reagisce subito e al 13’ trova il pari. Palmieri gira alla perfezione un cross di Francalanci anticipando Chini ed insaccando. Ma la gioia dura poco perché al 19’ Sciarradi G. trova il tempo da angolo di Guiderdoni e riporta avanti i suoi. A metà tempo la gara vive un momento di calma e così si arriva al 36’ quando Lovari realizza una punizione dai 25 metri nell’angolino alto sopra la barriera. Ad inizio ripresa i locali sembrano chiudere la gara con Mancini che splendidamente imbeccato da Saracini G. batte Donati da pochi metri. Ma i locali hanno la presunzione o forse la sensazioni di aver già in tasca l’intera posta in palio e così arretrano il baricentro favorendo la rimonta della Sales Figline. Infatti al 47’ Lippini realizza un calcio di punizione sopra la barriera dal limite dell’area con Melani in leggero ritardo. Al 50’ Lovari a tu per tu con Donati si fa ipnotizzare e l’estremo difensore ospite stavolta si salva. E due minuti più tardi Palmieri sfrutta un altro errore di Chini e davanti a Melani realizza il momentaneo 4-3. Ma non è finita e al 59’ la stessa punta ospite sceglie bene il tempo e in mischia pareggia i conti. Incredibile veramente come in pochi minuti i locali si siano fatti rimontare i tre gol. E subentra così la paura di una beffa. Al 69’ Rani entra deciso su Palazzi e, già ammonito, finisce sotto la doccia anzitempo. Così i locali cominciano un’estenuante pressing e arrivano alla conclusione con Guiderdoni, Saracini G e Sciarradi G. ma Donati risponde sempre presente. Ma nulla può al 72’ quando Lovari dalla stessa posizione del primo tempo lo beffa sul proprio palo. 5-4. Negli ultimi minuti di gara subentra il nervosismo negli ospiti che pur avendo realizzato quattro gol capiscono di non poter portare via neanche un misero punticino. E così dopo tre minuti di recupero Melis pone fine alle ostilità. Arbitraggio non troppo consono ad una partita del genere perché in un campo così allentato andrebbero proibite entrate troppo pericolose.
La Sales Figline ha buoni elementi in rosa tra cui Palmieri e Miniati su tutti. Soprattutto la punta che sfrutta al meglio ogni pallone giocato tenendo impegnata l’intera difesa avversaria. Oggi forse avrebbe meritato qualcosa di più visto anche la memorabile rimonta. Ma continuando su questo livello non potranno far altro che conquistare punti importanti.
Venendo al Sereto è difficile fare un’analisi perfetta della gara. Infatti la compagine va, come si suol dire, a momenti. Dopo un ottimo primo tempo, ha ceduto il passo e solo nel finale si è rifatta viva conquistando la vittoria. Ma i troppi gol subiti, non solo oggi, dovrebbero far suonare la campanella d’allarme nello spogliatoio. Da menzionare la gara di Saracini G., autore di due assist, ma soprattutto di una partita strepitosa. Ottime anche le prove dei soliti Sciarradi G. e Lovari, oltre a Saracini M.. Piccola nota di merito anche a Melani autore di una prodezza difficile da vedere su questi campi.
Nella prossima giornata il Sereto è di scena al Pestello contro la compagine giallorossa. All’andata finì 5-3 per gli arancioneri che sperano di bissare il risultato per continuare sulla retta via. Forza Ragazzi.

LE PAGELLE

Num Nome,Commento Voto Goal
1 Melani Sergio
7
2 Contri Gianni
5  
3 Guiderdoni Marco
5,5  
4 Sciarradi Gianni
7,5
5 Saracini Marco
7  
6 Lovari Daniele
7,5
7 Mancini Leonardo
6
8 Setti Tommaso
5,5  
9 Saracini Giacomo
8  
10 Palazzi Andrea
6  
11 Chini Alessio
5  
13 Pianigiani Alberto
6  

18a Giornata - 18a Giornata

G.S.Sereto

L'Arbitro Melis

Sales Figline
indietro
 
Alias2k | realizzazione siti web, grafica, web design, internet, intranet, extranet, visual design