G.S. Sereto - Campionato ANSPI - Montegonzi

RISULTATI & COMMENTI Campionato 2018/19

21 - 17/03/2007

Bucine-LV78 Sereto 1-1

Gara intensa, pareggio giusto. A Valentini risponde il solito Marchi.
MCL BUCINE: Laschi, Stiatti, Mugnaini, Formica, Gabrielli, Canestri L., Fabbri, Nannini, Jenco, Marchi, Magi. A disp: Urbani, Bernini, Faraci, Brocci, Canestri A., Pianigiani, Pentassuglia. All: Dini Daniele

G.S.SERETO: Melani S. 7, Patti 6,5, Contri 5,5, Righi 6,5, Saracini M. 6,5, Lovari 6,5, Pianigiani 6 (71’ Setti 6), Valentini 7, Saracini G. 6, Palazzi 6,5, Sestini 5,5 (56’ Guiderdoni 6). A disp: Chini. All:Melani David

ARBITRO: Sig.Lapi 6,5 (collaboratori Zannoli e Lancellotti)

RETI: 53’ Valentini (S), 65’ Marchi

Il posticipo della ventunesima giornata termina in pareggio dopo una gara tesa e combattuta tra le due compagine entrambe appaiate in quinta posizione. Complimenti alle due formazioni che sino alla fine hanno cercato i tre punti, ma che per motivi diversi non sono riuscite a trovare. Infatti i locali hanno trovato davanti la traversa e un Melani in buona forma, mentre il Sereto è rimasto in inferiorità numerica e negli ultimi minuti ha risentito un calo fisico, d’altronde ovvio vista la mancanza di allenamenti. Gli arancio-neri privi di Mancini e Bignardi squalificati oltre agli infortunati di lungo corso Sciarradi M. e Santomarco, devono rinunciare all’ultimo minuto di Sciarradi G., ma Mister Melani schiera ugualmente il solito 3-4-1-2, con Valentini in cabina di regia. Nei primi minuti il Bucine si porta al tiro con Marchi e Formica, ma le conclusioni sono fuori misura o troppo deboli per superare l’estremo difensore ospite. Al 6’ la prima palla-gol capita a Stiatti che si trova solo al limite dell’area, ma calcia centralmente. Al 15’ Marchi appena entrato in area cerca un improbabile rigore e per poco rischia il cartellino giallo. Il primo vero break di marca ospite è di Righi che calcia dalla lunga distanza. Laschi para agevolmente. Alla mezz’ora di gioco Marchi fa vedere tutto il suo repertorio e partendo dalla tre-quarti dribbla due avversari, evita Melani in uscita, ma ritarda la conclusione e Righi in concomitanza con lo stesso portiere si salva in angolo. E’ il maggior momento di pressione dei locali che provano anche con furiose mischie in area, ma il Sereto non capitola e quando arriva il fischio della fine del primo tempo il risultato è ancora inchiodato sullo 0-0. Nella ripresa il Sereto prova alcune ripartenze soprattutto con Saracini G. che però non sembra in ottime condizioni e non incide come al solito. Allora la punta arancio-nera si mette al servizio dei compagni e i frutti si vedono immediatamente. Saracini G. recuperata palla a centrocampo scambia con Valentini che, dribblato un avversario con una finta, arriva al limite dell’area e scarica violentante a rete. Laschi devia la palla, ma il tutto risulta vano perché la conclusione è potente e precisa e si insacca nell’angolino alto. Così al 53’ il Sereto passa inaspettatamente in vantaggio. Il Bucine però, incitato a gran voce dal proprio allenatore e dal proprio pubblico non molla e comincia piano piano a conquistare metri e a trovare situazioni favorevoli. Infatti al 55’ Contri, già ammonito, ferma irregolarmente Marchi ai venti metri dalla porta e si vede sventolare in faccia prima il giallo e a seguire il cartellino rosso. Per lui la gara finisce qui. La punizione non sortisce esiti, mentre molto più pericolosa è invece la conclusione di testa di Marchi che devia a rete il cross di Formica, anticipando Guiderdoni. La sfera è indirizzata nell’angolino alto, ma Melani si supera e in volo devia in angolo. Sembra stregata la porta per il Bucine, ma al 65’ Marchi si prende la rivincita e su lungo rilancio dalla difesa si libera di Guiderdoni e calcia violentemente di prima intenzione. Melani non ha neanche il tempo di intervenire e la sua leggerissima deviazione non cambia l’esito alla conclusione. 1-1 e diciottesimo gol per il capocannoniere Marchi. Gli ospiti si chiudono nella propria metà campo senza trovare più sbocchi mentre i ragazzi di mister Dini continuano ad attaccare incessantemente alla ricerca della vittoria. Al 70’ su punizione dal limite dell’area Marchi scavalca la barriera, ma la palla scheggia la traversa e cade nei pressi della linea di porta. Poi Melani sventa. L’arbitro Lapi decide per il non-gol tra le molteplici proteste locali. Difficile vedere in una frazione di secondo se la palla abbia o no superato interamente la riga bianca, soprattutto se in notturna in un campo con un’illuminazione sufficiente ai fini della gara, ma non eccellente. Gli ultimi minuti sono molto spezzettati con continui falli tattici che avviano la gara verso il triplice fischio che arriva dopo tre minuti di recupero. La terna arbitrale ha diretto la gara in maniera più che sufficiente. L’episodio del gol lascia dubbi, ma nessuno ci potrà mai dire se Lapi e i suoi collaboratori abbiano visto in maniera corretta o no.
Il Bucine ha dimostrato grande grinta e determinazione e ha tutte le carte in regola per raggiungere i play-off. Marchi davanti ha il suo peso e la squadra gli gira intorno perfettamente. Ogni palla tra i suoi piedi è pericolosa per gli avversari e non giudicarlo il migliore in campo dei suoi significherebbe capirci poco di calcio. Da elogiare anche la prova di Jenco e Canestri bravi a recuperare un’infinità di palloni e a riproporsi in fase d’attacco.
Venendo al Sereto è da applausi la prova di tutto il collettivo. Su tutti Melani che si è esibito in alcuni interventi determinanti e Valentini, oltre che autore di un gol capolavoro, capace di giostrare al meglio ogni pallone che girovagava nel cerchio di centrocampo.
Sabato prossimo ore 14.30 impegno in trasferta in quel di Ponte alle Forche. Sulla carta gara proibitiva vista la classifica che vede i bianco-celesti a sole due lunghezze dalla capolista Lokomotive. Spesso i locali hanno ottenuto l’intera posta in palio, ma prima o poi dovrà girare ‘sta storia. O no???

LE PAGELLE

Num Nome,Commento Voto Goal
1 Melani Sergio
7  
2 Patti Francesco
6,5  
3 Contri Gianni
5,5  
4 Righi Lorenzo
6,5  
5 Saracini Marco
6,5  
6 Lovari Daniele
6,5  
7 Pianigiani Alberto
6  
8 Valentini Stefano
7
9 Saracini Giacomo
6  
10 Palazzi Andrea
6,5  
11 Sestini Massimiliano
5,5  
13 Setti Tommaso
6  
14 Guiderdoni Marco
6  
Indietro
 
Alias2k | realizzazione siti web, grafica, web design, internet, intranet, extranet, visual design