G.S. Sereto - Campionato ANSPI - Montegonzi

RISULTATI & COMMENTI Campionato 2019/20

3° - 20/10/2007

Lokomotive-LV78 Sereto 2-0

Lokomotive cinico sconfigge un buon Sereto
LOKOMOTIVE: Morandini, Parti, Varletta, Mugnai, Manganelli, Piccioni, Stanzone G., Marziali, Stanzione M., Cavucci, Semboloni. Entrati: Mealli, Morrillo, Vichi, Meniconi, Albano, Randighieri. All: Beccastrini Alessandro.

G.S.SERETO: Melani 6, Guiderdoni 6,5, Contri 6, Sciarradi G. 6, Santomarco 6, Cuccuini 6, Balò 5,5 (54’ Coppi 6), Palazzi 6 (74’ Sestini 6), Mussi 6, Sciarradi M. 6 (63’ Patti 6), Saracini G. 5,5. A disp: Mancini. All: Melani David 6
   
ARBITRO: Sig.Gagliardi 6,5  COLLABORATORI: Sig.Lamberti 6, Sig.Eccelsi 6

RETI: 8’ Marziali, 52’ Picchioni

Un buon Sereto non supera l’ostacolo Lokomotive ed esce sconfitto da San Cipriano. Si gioca di venerdì sera e il già “bozzoloso” campo sportivo diventa anche poco illuminato. Tutte queste cose penalizzano entrambe le squadre e la sfida perde anche un po’ di fascino. Mister Melani deve fare alcune rinunce importanti per vari motivi, ma riesce a schierare una formazione molto competitiva. Pronti via e Mussi liberatosi di Parti colpisce la traversa. Il Lokomotive gioca in ogni modo un buon calcio e la difesa rischia poco grazie anche ad un esperto Mugnai. Si arriva al 8’, quando su lungo rilancio di Parti, Sciarradi G. respinge di testa. La sfera finisce nei piedi di Stanzione M. che da centrocampo pesca Marziali sul filo del fuorigioco che trovatosi solo davanti a Melani lo supera con un pallonetto. Il guardalinee Lamberti non sbandiera e i locali sono in vantaggio. Saracini G. e Mussi in fase offensiva non pungono a sufficienza e Sciarradi M. non trova mai lo spunto per la giocata. Gli arancio-nero conquistano qualche angolo e punizione ma nessuno ha esito positivo. Il Lokomotive prova con Picchioni a destra e Manganelli a sinistra ma nel primo tempo non arrivano altre azioni degne di nota quindi si va negli spogliatoi sull’1-0. Ad inizio ripresa Cavucci prova dai 30 metri, Melani para agevolmente. Al 52’ arriva così il raddoppio. Manganelli recupera palla a centrocampo e arrivato sul fondo crossa per Picchioni che ruba il tempo a Santomarco e di testa insacca all’angolino cogliendo in controtempo il portiere avversario che nulla può. Al 55’ Marziali prova ancora il pallonetto, ma la sfera termina a lato. Da qui in avanti il Sereto più con il cuore che con azioni manovrate, prova a spostare il baricentro in fase offensiva. E le azioni per gli ospiti cominciano ad arrivare. Santomarco su tiro cross di Saracini G. da pochi passi devia verso la porta a botta sicura. Ne viene fuori un tiro centrale e un fortunato Morandini respinge. Ben più bravo è invece l’estremo difensore locale pochi minuti più tardi, quando Saracini G. si trova la palla sui piedi dopo una mischia, ma il suo tiro viene appunto deviato in angolo. Palazzi su respinta della difesa prova la conclusione. La palla sibila l’incrocio dei pali e termina a lato. Sul finale di gara il Lokomotive prova il colpo del ko in contropiede, ma il tiro di Picchioni si stampa sul palo e Randighieri perde il tempo appena entrato in area su buon lancio dalla difesa. Le ultime mischie creano solo gran confusione in area locale, così dopo 5’ di recupero arriva il triplice fischio che sigilla il 2-0 finale. Buona la direzione di gara della terna che non si è lasciata sfuggire di mano una gara abbastanza corretta. D’altronde quando c’è di mezzo il Sereto è quasi sempre così… Perché lo spirito dovrebbe essere sempre quello che i ragazzi del presidentissimo Minatti Franco dimostrano giornata dopo giornata. Il Lokomotive è squadra forte e non c’è bisogno di dire molto altro. Ad ogni errore avversario riesce a pungere e a vincere così anche partite equilibrate. Detto questo va aggiunto che hanno meritato un po’ più del Sereto ed il risultato è giusto.
Il Sereto esce a testa alta e dimostra di saper perdere con dignità. Bravi ragazzi. E’ stato fatto il possibile e quindi non ci possono essere recriminazioni. Tutti gli uomini scesi in campo hanno esibito una prova al limite della sufficienza, con Guiderdoni un po’ sopra degli altri per la duttilità dimostrata che negli ultimi minuti lo ha spinto anche in fase offensiva.
Domenica prossima arriva il Montalto. Altra squadra ostica che naviga nelle prime posizioni di classifica. Si gioca a Sereto e speriamo che il cuore arancio-nero porti in cascina qualche punto utile per rimanere agganciato alla zona play-off. Forza Ragazzi.

LE PAGELLE

Num Nome,Commento Voto Goal
1 Melani Sergio
6  
2 Guiderdoni Marco
6,5  
3 Contri Gianni
6  
4 Sciarradi Gianni
6  
5 Santomarco Giuliano
6  
6 Cuccuini Francesco
6  
7 Balò Michele
5,5  
8 Palazzi Andrea
6  
9 Mussi Riccardo
6  
10 Sciarradi Maurizio
6  
11 Saracini Giacomo
5,5  
13 Coppi Filippo
6  
14 Sestini Massimiliano
6  
15 Patti Francesco
6  

3a Giornata - 3a Giornata

G.S.Sereto

La Terna Arbitrale

Lokomotive

Riscaldamento Sereto

Riscaldamento Sereto
indietro
 
Alias2k | realizzazione siti web, grafica, web design, internet, intranet, extranet, visual design