G.S. Sereto - Campionato ANSPI - Montegonzi

RISULTATI & COMMENTI Campionato 2018/19

21° - 02/03/2008

LV78 Sereto-Bucine 0-4

Poker del Bucine, Sereto primo ko interno,
G.S.SERETO: Melani 5,5, Guiderdoni 5,5 (69’ Pianigiani 6), Contri 5,5, Sciarradi G. 5,5, Santomarco 5, Saracini M. 6, Balò 5 (56’ Mancini 6), Valentini 5,5, Saracini G. 5,5, Sciarradi M. 5,5 (26’ Sestini 5), Lovari 5,5. A disp: Cuccuini. All: Melani David 6

BUCINE: Laschi, Magi, Nannini, Fabbri, Pianigiani, Stiatti, Jenco, Gabrielli, Canestri, Marchi, Lodi. A disp: Urbani, Bernini, Resti, Faraci, Pentassuglia, Palermo. All: Dini Daniele.

ARBITRO: Sig.Nardi 6

RETI: 2’ Marchi, 28’ Marchi, 61’ Pianigiani, 74’ Faraci.

Con due colpi per tempo il Bucine schiaccia il Sereto che con i primi caldi sembra sciogliersi. Bucine che ha fatto la gara a dir poco perfetta. Poi si è trovato in vantaggio dopo pochi minuti e la gara è filata via in discesa, se poi ci si aggiunge che il Sereto è apparso irriconoscibile ecco spiegato il tonfo interno, il primo stagionale dei locali. Sereto che arriva alla sfida privo degli squalificati Lapi e Righi e con Palazzi influenzato. Mister Dini può invece disporre dell’intera rosa e schiera così la miglior formazione. Inizia alla grande il Bucine che con Canestri arriva subito al cross che costringe Sciarradi G. in angolo. Batte Gabrielli, testa di Marchi, traversa. Il Sereto non si sveglia e al 2’ altro angolo per il Bucine. Marchi stavolta stoppa e con il destro infila la palla all’angolino basso. Provano una timida reazione i locali, Saracini G. da angolo manda fuori di poco. Sciarradi M. su calcio piazzato non impensierisce Laschi e la gara fila via, con qualche calcione di troppo degli ospiti sanzionati con la punizione, ma non adeguatamente con i cartellini. Lovari da azione d’angolo trova la porta, ma sulla linea un difensore ospite respinge. Marchi dall’altra parte continua a impensierire l’intera difesa e al 28’ la punisce di nuovo. L’attacco locale perde palla e Canestri lancia lungo. Marchi brucia Contri in marcatura e sorprende Melani in uscita fuori area con un delizioso pallonetto. Palermo appena entrato al 32’ spreca malamente una ghiotta occasione. Al 37’ Saracini G. dribbla Fabbri in area che lo atterra, ma per Nardi è tutto regolare. L’ultimo sussulto è una punizione di Fabbri che sorvola la barriera e sfiora il montante e così la prima frazione si chiude sul 2-0. Negli spogliatoi il Sereto prova a riorganizzarsi e sembrano vedersi i primi frutti. Santomarco dalla sinistra serve Saracini G. che a pochi passi dalla porta manca il tap-in vincente. Guiderdoni dai 25 metri costringe Laschi alla respinta. Il Sereto però non spinge con determinazione e in contropiede il Bucine è micidiale. Marchi in versione assit-man serve Jenco che impegna severamente Melani in angolo. Il tracollo è pero dietro l’angolo e dopo un azione insistita di Marchi la palla termina a Palermo che da pochi passi spara a rete. Melani respinge come può, interviene Pianigiani che segna un gol semplice semplice. I locali spengono definitivamente la luce e non solo smettono di crederci, ma smettono anche di giocare. Così tutto si fa facile per gli uomini di Dini che arginano bene le folate arancio-nere e in azione di rimessa sfiorano numerosamente il poker. Lodi dopo una mischia sfiora la rete da pochi metri. Gli ultimi minuti servono solo per la statistica. Infatti arriva la quarta rete per opera di Faraci che sfrutta un passaggio di Marchi per trovarsi a tu per tu con Melani. Il portiere tocca, ma niente più e palla in fondo al sacco. Con due minuti di recupero si chiude la gara. Buono l’arbitraggio di Nardi anche se si è dimostrato avaro di cartellini. Infatti a togliere dalla gara Gabrielli ci ha pensato il proprio allenatore dopo 10 minuti e un giallo già a carico. Venendo agli ospiti c’è solo da applaudire la gara odierna. Superiori in determinazione, voglia di vincere e forma fisica. Bene la difesa che non ha sbagliato nulla, decisa a centrocampo con Stiatti autentico mastino, devastante in attacco con un Marchi che quando è in giornata è al di sopra della categoria con colpi geniali. Complimenti al Mister Dini, i play-off sono più vicini.
Eccoci al Sereto, alle note stonate. Oggi non c’è stata partita con poche idee e poca cattiveria agonistica. Sufficiente il rientro di Saracini M. unico a salvarsi parzialmente dalla barca che affonda. Sabato si va a Malva. Se si vuol continuare a divertirsi e puntare in alto ci vuole tutt’altro Sereto, ad esempio quello visto con il Bucine…Ma all’andata… Forza Ragazzi, una battuta d’arresto seppur pesante non può cancellare un campionato al di sopra delle più rosee aspettative.

LE PAGELLE

Num Nome,Commento Voto Goal
1 Melani Sergio
5,5  
2 Guiderdoni Marco
5,5  
3 Contri Gianni
5,5  
4 Sciarradi Gianni
5,5  
5 Santomarco Giuliano
5  
6 Saracini Marco
6  
7 Balò Michele
5  
8 Valentini Stefano
5,5  
9 Saracini Giacomo
5,5  
10 Sciarradi Maurizio
5,5  
11 Lovari Daniele
5,5  
13 Pianigiani Alberto
6  
14 Mancini Leonardo
6  
15 Sestini Massimiliano
5  

21a Giornata - 21a Giornata

Azione di gioco

Bucine

Bucine a centrocampo

G.S.Sereto

I due capitani a centrocampo

Sereto a centrocampo
Indietro
 
Alias2k | realizzazione siti web, grafica, web design, internet, intranet, extranet, visual design