G.S. Sereto - Campionato ANSPI - Montegonzi

RISULTATI & COMMENTI Campionato 2019/20

14 - 29/01/2005

Gaville-LV78 Sereto 4-3

Gol e spettacolo ma alla fine ridono solo i locali
F.C.SCAMPATA: Naldini, Barucci, Iavarone L., Iavarone R., Piantini, Poggesi, Lazzerini, Monchi Torricelli, Secci, Piccioli. A disp: Bestini, Tiripelli, Diana, Panettoni. All: Iavarone Raffaele.

G.S.SERETO: Manocchio 5, Rossi 6 (46° Di Nino D. 6), Contri 5, Sciarradi G. 6, Patti 5,5 (76° Zamboni s.v.), Bignardi 6, Mancini 5,5 (44° Rosseti 5,5), Pianigiani 6, Melani 5,5 (51° Malaj 5,5), Sciarradi M. 6, Sestini 6 (70°Chini 6). All: Melani David 5,5

RETI: 16° 43° 63° Lazzerini, 22° Monchi, 20° 41° Rig. Sciarradi M., 45° Sestini.

Nel recupero della prima giornata di ritorno rinviata il 29 gennaio causa neve, il G.S.Sereto è di scena a Gaville ospite della Scampata. Gli arancio neri devono rinunciare oltre a Bindi ancora claudicante, a Palazzi e Setti. In porta quindi schierano Manocchio e in attacco dal primo minuto gioca Melani. I locali dal canto suo cercano punti per guadagnare posizioni e concludere il campionato in posizione più adeguata alle proprie possibilità. La partita nelle prime battute non entusiasma molto il pubblico presente. Dopo pochi minuti le squadre però decidono di affrontarsi a viso aperto e lo spettacolo non manca. Al 7’ Melani liberato da Pianigiani colpisce male la sfera calciandola a lato. Al primo vero affondo i locali passano in vantaggio: siamo al 16’ quando Iavarone R. calcia una punizione dal limite sulla barriera. Il rimpallo favorisce Lazzerini che da pochi metri non sbaglia. Il G.S. Sereto reagisce e dopo soli 3’ trova il pari. Sciarradi M. guadagna una punizione sul fallo laterale che lui stesso realizza sorprendendo il portiere locale sul proprio palo. Neanche il tempo di annotare la marcatura che la Scampata è di nuovo avanti. Poggesi crossa in area per Torricelli che viene anticipato da Rossi. La palla termina sui piedi del liberissimo Monchi che realizza il 2-1 a pochi metri dall’impassibile Manocchio. Il G.S.Sereto si riaffaccia in avanti creando molte palle-gol. Al 26’ Sciarradi G. servito da Mancini attende troppo a concludere e l’occasione sfuma. Dopo mezz’ora di gioco la difesa locale si dimentica di Melani che invece di concretizzare serve malamente Sciarradi M.. Dopo tanti errori commessi, la punizione sembrerebbe arrivare puntuale, ma Monchi in azione fotocopia al suo gol stavolta manca completamente l’impatto con la palla. Sul finire della prima frazione di gioco Naldini devia uno splendido pallonetto di Sciarradi G. ma si deve arrendere nei minuti di recupero. Sciarradi M. viene atterrato in area da Barucci e dagli undici metri il capitano arancio nero non fallisce. Nella ripresa gli ospiti partono con un’altra marcia e al 43’ Sestini porta in vantaggio i suoi. La punta parte sulla linea del fuorigioco e servito splendidamente da Sciarradi G. insacca la palla del 3-2. Ma il pari arriva di nuovo immediato. Da un rilancio della difesa Pianigiani si fa scavalcare e Lazzerini da circa 30 metri calcia violentemente verso la porta di Manocchio. La palla colpisce il palo interno e rotola in rete. 3-3. Il pubblico sugli spalti assiste divertito alla partita anche se i tifosi hanno molte ragioni di prendersela con le rispettive difese per gli errori commessi. Adesso entrambi gli allenatori effettuano molte sostituzioni cercando di azzeccare la mossa vincente per portarsi a casa l’intera posta in palio. Al 60’ il neo entrato Di Nino D. si trova solo davanti al portiere ma calcia alto. E al 62’ gli ospiti capitolano di nuovo. Contri commette un ingenuo fallo a centrocampo. Iavarone R. spedisce la palla in area. La traiettoria scavalca l’intera difesa e trova lo zampino del solito Lazzerini che infila Manocchio in maniera beffarda. I locali cominciano a rifugiarsi nella propria metà campo mentre il G.S.Sereto si sbilancia alla ricerca di un’ennesima rete. Le occasioni più nitide avvengono al 70’ quando Sciarradi M. spedisce a lato da un passo una corta respinta di Naldini e al 72’ quando Malaj calcia fuori un corto rinvio della difesa. A nulla serve il pressing finale che costringe la Scampata a giocare gli ultimi 5’ nella propria area di rigore. Per quanto riguarda i locali possiamo dire che l’attuale penultimo posto è ampiamente immeritato. Da lodare la voglia di giocare e la forza di non mollare mai. Ottima la prestazione di tutta la squadra, ma soprattutto di Lazzerini, costante spina nel fianco della difesa ospite, e Iavarone R. allenatore e libero dai piedi buoni. Parlare del G.S.Sereto diventa difficile. Spesso negli ultimi periodi la squadra è sembrata sotto tono e senza quella determinazione che caratterizza il gruppo da ben 20 anni. Adesso non si può più neanche parlare di giornata negativa. L’intero pacchetto difensivo è stato troppe volte messo in difficoltà, basti pensare che sono stati subiti ben 7 gol contro i due peggiori attacchi del campionato. Analizzando i gol fatti si nota che molti sono stati realizzati su calci piazzati e soprattutto dal solo Sciarradi M. Adesso il sesto posto si allontana ma le possibilità per recuperarlo al termine del campionato ci sono. A cominciare da domenica prossima quando sul campo amico di Sereto sarà di scena il Malva guidata da mister Dragoni.

LE PAGELLE

Num Nome,Commento Voto Goal
1 Manocchio Davide
5  
2 Rossi Massimo
6  
3 Contri Gianni
5  
4 Sciarradi Gianni
6  
5 Patti Francesco
5,5  
6 Bignardi Mirko
6  
7 Mancini Leonardo
5,5  
8 Pianigiani Alberto
6  
9 Melani David
5,5  
10 Sciarradi Maurizio
6
11 Sestini Massimiliano
6
13 Di Nino Dante
6  
14 Malaj Altin
5,5  
15 Chini Alessio
6  
17 Rosseti Mauro
5,5  
18 Zamboni Daniele
6  

14a Giornata - 14a Giornata

G.S.Sereto

Scampata
Indietro
 
Alias2k | realizzazione siti web, grafica, web design, internet, intranet, extranet, visual design