G.S. Sereto - Campionato ANSPI - Montegonzi

RISULTATI & COMMENTI Campionato 2018/19

PlayOff 1 Turno - A - 27/05/2006

LV78 Sereto-Ponte alle Forche 1-2

Grandioso Sereto, ma ride solo il Ponte alle Forche

G.S.SERETO: Bindi 6,5, Patti 6,5, Chini 6, Cuccuini 6,5, Lovari 6,5, Bignardi 6, Melani S. 6,5 (66’Malaj 6,5), Pianigiani 6, Coppi 6, Sciarradi M. 6,5, Sestini 6 (78’ Di Nino s.v.). All: Melani David 6,5

PONTE ALLE FORCHE: Fabbri, Tribbioli, Pedali A., Corsi, Rinaldi, Alfieri, Gioli, Landi, Ferrucci, Degl’Innocenti, Purpura. Entrati: Pedali L., Porri, Targi. All: Pedali Luigi

ARBITRO: Sig.Nardi 7

RETI: 24’ Landi, 49’ Rinaldi, 71’ Malaj (S)

Cuore, grinta e forza di volontà non bastano al Sereto per completare la rimonta e ora ci vuole un’impresa mercoledì prossimo per passare il turno. Ma dopo la prestazione di oggi espressa dai locali non si può che applaudire questo gruppo. Infatti hanno sempre retto il campo contro il più blasonato Ponte alle Forche e nel finale sono andati vicinissimi al meritato pari.
Il Sereto scende in campo con Bindi tra i pali, Bignardi libero con Patti e Chini in marcatura. Centrocampo con Sestini a sinistra e Pianigiani a destra. Nel mezzo coppia Lovari e Cuccuini. Sciarradi M. solito trequartista dietro le due punte Melani S. e Coppi. Nei primi minuti di gioco le due squadre si studiano a vicenda ed entrambe sentono un po’ la pressione della sfida sulle spalle. Quindi il gioco è spezzato dai continui falli tattici e non si hanno trame di gioco lineari. La prima occasione arriva così al 13’ quando Pedali A. crossa bene per Ferrucci che anticipa Chini e manda alto di poco. Al 16’ è Sciarradi M. a calciare su punizione dai 30 metri, Fabbri in due tempi blocca la sfera. Al 20’ Sestini, ben lanciato da Lovari dribbla un uomo e dalla linea di fondo calcia violentemente al centro. Melani S. trova la deviazione giusta e stavolta Fabbri con un ginocchio respinge abilmente e fortunosamente l’insidia. Una famosa regola del calcio dice gol sbagliato, gol subito e anche stavolta si riconferma. Purpura si invola sulla destra, vince un rimpallo e dal fondo crossa in area. La traiettoria sorpassa la mischia sul primo palo e arriva a Landi che di prima intenzione calcia a rete. La palla carambola sui piedi di Cuccuini e inganna l’intera difesa con Bindi vanamente proteso in uscita. Il gol non demoralizza i locali che continuano a pressare, ma la difesa biancoceleste non sbaglia mai nulla e il primo tempo termina così sull’1-0. La ripresa è molto più vibrante e già al 43’ Bindi deve rifugiarsi in angolo su tiro di Rinaldi. Il Sereto non riparte col piglio giusto e quindi il Ponte alle Forche prova ad approfittarne per chiudere virtualmente il discorso qualificazione. Al 46’ è Degl’Innocenti a provare la conclusione da lontano e la palla sfila a lato. Al 49’ arriva però il raddoppio. Landi si infila negli spazi disponibili e scambiata palla con Targi serve a Rinaldi un prezioso assist. Quest’ultimo si fa respingere da Bindi la prima conclusione, ma sulla ribattuta non perdona. 2-0. La situazione per il Sereto si fa drammatica e adesso per passare il turno servono ben 3 gol senza subirne alcuno. E la grinta che contraddistingue da sempre questo gruppo viene fuori alla grande. Su un errore di Gioli, Melani S. recupera palla e serve Coppi sulla fascia il quale ingaggia un duello solitario con Tribbioli. L’esterno destro locale si defila troppo e sbaglia il passaggio finale al liberissimo Melani S. a centroarea. Al 66’ Malaj sostituisce Melani S.. Al 68’ Sciarradi M. calcia una punizione dalla sinistra e Lovari per un soffio non trova di testa la deviazione giusta. Al 70’ Coppi servito da Sciarradi M. dentro l’area prova d’esterno a superare il portiere avversario che si salva ancora in angolo. Il continuo pressing porta così i suoi frutti al 71’ quando Malaj realizza su tiro cross ingannando il portiere Fabbri. Adesso il Ponte alle Forche comincia ad arretrare il proprio baricentro, lasciando i soli Targi e Purpura nella metà campo avversario. Targi ha l’unica occasione al 73’ quando prova un timido pallonetto che non sorprende Bindi. Gli ultimi minuti sono tutti di marca arancio-nera e al 77’ il Sereto ha la grande occasione. Pianigiani infatti si ritrova la palla tra i piedi dopo una mischia e da pochi metri calcia a botta sicura. La sfera sfila di poco a lato, ma l’emozioni non finiscono qui perché in pieno recupero Malaj si libera bene di Corsi e dal limite prova la conclusione. Anche stavolta Fabbri salva i suoi, bloccando così il risultato sul 2-1 finale. Il Ponte alle Forche adesso ha un grande vantaggio perché anche a parità di reti accederà alla finale, quindi potrà permettersi anche di perdere. La formazione biancoceleste non si scopre certo oggi e se hanno perso il campionato per un solo punto è indubbio che i valori ci siano. Un applauso a loro è dunque meritato, soprattutto a Fabbri autore di due parate decisive. Tutti gli altri però non sono stati da meno e ognuno nella propria zona di competenza ha fatto vedere il meglio, dai vari Pedali, Landi e Purpura solo per citarne alcuni.
Se gli ospiti meritano applausi i locali ne meritano ancora di più. Infatti in pochi dei sostenitori accorsi credevano che al termine dei primi 80’ il risultato fosse ancora in bilico anche se ci vorrà tutta quella grinta vista nella ripresa per violare il campo del Ponte alle Forche mercoledì sera. La prova di tutto il collettivo è stata sopra la sufficienza, senza però le giocate individuali che potevano cambiare il risultato finale. Comunque vada grazie lo stesso Sereto, ma provarci è lecito e quindi forza ragazzi… NON MOLLATE MAI.


LE PAGELLE

Num Nome,Commento Voto Goal
1 Bindi Stefano
6,5  
2 Patti Francesco
6,5  
3 Chini Alessio
6  
4 Cuccuini Francesco
6,5  
5 Lovari Daniele
6,5  
6 Bignardi Mirko
6  
7 Melani Sergio
6,5  
8 Pianigiani Alberto
6  
9 Coppi Filippo
6  
10 Sciarradi Maurizio
6,5  
11 Sestini Massimiliano
6  
13 Malaj Altin
6,5
14 Di Nino Dante
6  

Semifinale Play-off Andata - Semifinale Play-off Andata

G.S.Sereto

I due Capitani

La Panchina Locale

La Panchina Ospite

L'Arbitro Nardi

Ponte alle Forche
indietro
 
Alias2k | realizzazione siti web, grafica, web design, internet, intranet, extranet, visual design